×

Tragedia Hotel Rigopiano: Barbara D’Urso piange in diretta

Condividi su Facebook

La puntata di Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso andata in onda ieri, giovedì 19 gennaio, è stata tutta dedicata all’Hotel Rigopiano di Farindola, in Abruzzo, spazzato via da una slavina causata dal nuovo terremoto che ha sconvolto il Centro Italia. Nel disastro ci sono 30 dispersi. Barbara, che era in collegamento telefonico con Bruno Di Tommaso, direttore della struttura, ha pianto affermando che questa “Era il mio posto segreto, un luogo in cui sono stata – per anni – fino alle vacanze di Natale” e che “sotto la neve ci sono 8 o forse 10 persone che facevano parte delle mie amicizie strette”. Sperando e pregando che i soccorritori, “che in questo momento stanno facendo l’impossibile”, li trovino ancora in vita, la seguitissima conduttrice ha fatto i nomi di alcuni di loro.

Ieri mattina ha parlato della tragedia in un post su Facebook, definendo l’Hotel Rigopiano “il mio nido nel quale mi rifugiavo quando non ero in diretta” e spiegando: “Le foto che pubblico spesso dei miei amati cani in montagna sono i cani che vivono lì. Conosco tutte le persone meravigliose che ci lavorano”. Il direttore Bruno di Tommaso ha detto di sentirsi un “miracolato” per non essere stato nell’albergo, quando è successo il disastro, altrimenti sarebbe tra i dispersi; invece, ha chiarito, era Pescara per accelerare l’arrivo dello spazzaneve, che non è riuscito ad arrivare in tempo.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche