×

Ucraina, il viceministro degli Esteri: “Noi il muro che protegge l’Europa da Putin”

Il viceministro degli Esteri Dzhaparova ha ribadito come l'Ucraina stia proteggendo l'Europa da Putin e ha chiesto l'aiuto dell'UE.

Viceministro esteri ucraina

Il primo viceministro degli Esteri dell’Ucraina Emine Dzhaparova ha evidenziato che Kiev sta difendendo l’Europa da Putin e ha chiesto a Bruxelles un’entrata rapida nell’Unione Europea. Ha inoltre commentato la resa dei soldati dell’Azovstal.

Ucraina, viceministro degli Esteri: “Proteggiamo Europa da Putin”

Intervistata da Repubblica, l’esponente del governo ucraino ha sottolineato che il suo paese non vuole vivere in schiavitù: “A Snake Island i nostri soldati hanno risposto fuck off ai russi, oggi il nostro esercito ripete quel fuck off“. Ha inoltre affermato che Putin non sta minacciando solo l’Ucraina ma l’intera Europa, soprattutto Moldavia, Georgia e Paesi baltici.

Per questo “gli stati europei devono unirsi a noi contro un nemico comune che al momento sta sul nostro territorio“.

Nel 2014, ha continuato, Putin ha visto che i politici continuavano a trattare con lui e che le sanzioni erano ridicole, cosa che “gli ha aperto le porte verso altri crimini per cui noi stiamo pagando il prezzo più alto“. E ancora: “Noi siamo il muro che protegge l’Europa, vogliamo che l’Europa dia valore a questo. Se vincerà lui, tutto cambierà in un attimo“.

Ucraina, viceministro degli Esteri sull’acciaieria Azovstal

Quanto infine alla resa dei soldati asserragliati nell’acciaieria Azovstal, la Dzhaparova ha sostenuto che Zelensky gli abbia ordinato di uscire e di proteggere la loro vita. “Erano pronti a resistere ma erano circondati. Azovstal rimane comunque un simbolo di resistenza dello spirito, non sono usciti con le mani alzate“, ha concluso.

Contents.media
Ultima ora