×

Un ritratto di Modigliani

default featured image 3 1200x900 768x576

modigliani agata santa

Modigliani, ritratti dell’anima: una mostra presentata dal Modigliani Institut Archives Légales al museo civico di Castel Ursino di Catania. Mentre al Mart di Rovereto sono esposti i busti realizzati dall’artista livornese, dall’altro capo della penisola se ne indaga l’aspetto intimo.

32 disegni, 4 oli su tela e 5 sculture collegati tra loro da un racconto scritto da una persona molto legata a Modigliani: la madre Eugénie Garsin, che tenne un diario per documentare le vicissitudini della famiglia.

Sono esposte anche diverse foto d’epoca che ritraggono l’artista italiano.
L’opera protagonista resta però un disegno inedito recentemente ritrovato a Londra, l’Agatae. Fa parte di un ciclo di schizzi sui santi cristiani e rappresenta difatti Sant’Agata. Proprio a Catania si è voluto dare l’onore della prima esposizione al pubblico, dal momento che Sant’Agata è la patrona cittadina, festeggiata il 5 febbraio con un rito antichissimo. La data cade proprio a pennello: la mostra chiuderà infatti l’11 febbraio.

Contents.media
Ultima ora