Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Uno Mattina: le scuse di Franco Di Mare in diretta
Lifestyle

Uno Mattina: le scuse di Franco Di Mare in diretta

Franco Di Mare
Franco Di Mare

Il conduttore Franco Di Mare ha fatto le proprie scuse in diretta a Uno Mattina dopo le feroci critiche sul web: ecco perché

Quella di ieri è stata una giornata alquanto difficile per tutta la Rai. La causa è stata la scomparsa del produttore Bibi Ballandi, che ha collaborato alla realizzazione di molti programmi televisivi, uno tra tutti Ballando con le stelle. La notizia è stata però al centro di uno scandalo che si è scatenato immediatamente dopo. A Uno Mattina era infatti ospite Milly Carlucci, che doveva presentare la nuova stagione di Ballando con le stelle. Dopo aver terminato l’intervista, i due conduttori Franco di Mare e Benedetta Rinaldi hanno però deciso di annunciare in diretta la morte del noto produttore, nonché grande amico della Carlucci. A quel punto Milly è rimasta letteralmente senza parole ed è subito dopo andata via. Poi ha reso pubblico sui social il suo dolore e il suo disappunto per aver ricevuto la notizia in quel modo.

Il web ha subito accusato il programma di aver strumentalizzato la notizia per fare più ascolti.

Al contempo i due conduttori sono stati criticati pesantemente. Questa mattina, pertanto, Franco Di Mare, uno dei due conduttori di Uno Mattina, si è scusato in diretta per quello che è accaduto, ma non senza fare alcune precisazioni. Come riportato dagli utenti che hanno seguito la trasmissione, Franco Di Mare ha infatti puntato il dito contro il web inferocito e in particolare su quegli utenti che hanno attaccato lui e la trasmissione. Infine ha terminato con un discorso sulla mancanza di pietas, chiamando a raccolta la comprensione dei telespettatori. Inutile dire che la maggior parte dei telespettatori ha declinato le scuse.

Chi era Bibi Ballandi

Figlio di un ex tassista che accompagnava cantanti e orchestre in giro per l’Emilia-Romagna, ha seguito gli studi fino alla terza media. Poi Ballandi è diventare manager di diversi artisti. Il nome Bibi se lo inventò suo padre, che lo registrò all’anagrafe senza nessuna obiezione ufficiale. Negli anni sessanta Bibi ha lavorato insieme ad Al Bano, Orietta Berti, Nicola Di Bari, Caterina Caselli, Mina, Little Tony e Rita Pavone.

Negli anni settanta ha invece spesso collaborato con Lucio Dalla, Francesco De Gregori, Fabrizio De André e Roberto Vecchioni.

Nel 1983 è stato tra i fondatori della discoteca Bandiera gialla di Rimini. In seguito è diventato produttore televisivo tramite la sua società Ballandi Multimedia. Iniziò poi a collaborare con la Rai e con gli altri editori televisivi italiani. Nel corso degli anni, Ballandi ha prodotto molte trasmissioni televisive di successo tra gli anni ottanta e i duemila. In particolare è stato fondamentale per gli one-man show di Fiorello, Adriano Celentano, Gianni Morandi, Giorgio Panariello e Massimo Ranieri. Ha anche lavorato per i varietà del sabato sera, come appunto Ballando con le stelle e Ti lascio una canzone, oltre ad altri eventi televisivi di intrattenimento. Bibi Ballandi è morto ieri a Imola, all’età di 71 anni a causa di una malattia incurabile. Molti sono stati i messaggi di cordoglio e di sincera ammirazione da parte di diversi esponenti del mondo dello spettacolo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche