×

Usa: 37enne uccide in diretta Facebook: ricercato

Un fatto inspiegabile è accaduto negli Stati Uniti: un uomo ha ucciso per la strada un ignaro passante e subito dopo posta un video su Facebook per rivendicarlo.

USA

Steve Stephens è l’uomo di 37 anni accusato di aver ucciso, senza un apparente motivo, un pensionato per strada a Cleveland, nello stato dell’ Ohio.

Inizialmente era stata diffusa dai media la notizia che avrebbe diffuso in diretta Facebook l’omicidio, mentre è stato postato invece dall’assassino un video con il racconto di quello che ha compiuto, rimosso dopo 3 ore, dalla direzione del social network.

Quest’ultima si è prontamente scusata con i propri utenti, ritenendo profondamente inammissibile la pubblicazione di un fatto osceno come questo e da perseguire penalmente.

L’assassino si pensa sia fuggito con la sua Ford Bianca negli stati limitrofi; è stata movimentata la polizia di Pennsylvania, New York, Indiana e Michigan per collaborare insieme alla ricerca .

La motivazione e le confessioni

L’apparente motivazione sembra essere il fatto che sia stata lasciato dalla compagnia, e secondo il suo racconto in un altro video ppstato su Facebook, ha lasciato una lunga scia di morte: 13 persone uccise in questi anni, solo perchè la sua ragazza ha deciso di collaborare con la polizia, evidentemente perchè consapevole della sua pericolosità.

Il video scandalo su facebook, prontamente rimosso,, riprendeva l’assassino in macchina che ferma un pensionato e, dicendo il nome dell ex fidanazata, dice che è la sola responsabile per quello che gli sta per succedere e spara.

E’ stata fissata una ricompensa di 50 mila dollari per chi fornisce informazioni utili alla ricerca di Stephens. Lo riferisce il sindaco e la polizia di Cleveland. L’uomo è ritenuto fortemente pericoloso e armato ed è stata diffusa la richiesta di segnalare qualsiasi persona sospetta che potrebbe somigliargli.

Contents.media
Ultima ora