×

Vaiolo delle scimmie, nuovo caso a Roma: chi è?

Vaiolo delle scimmie, nuovo caso a Roma. Salgono a sei i casi accertati in Italia, tutti i contagiati si trovano in condizioni cliniche buone.

Nuovo caso di vaiolo delle scimmie

Vaiolo delle scimmie, nuovo caso a Roma. Lo ha accertato l’Istituto nazionale di malattie infettive Lazzaro Spallanzani. A darne comunicazione è stato l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amato.

Vaiolo delle scimmie, nuovo caso a Roma: chi è

Il nuovo caso di vaiolo delle scimmie è una persona rientrata a Roma dalla Germania.

“Ho avuto notizia di un sesto caso di vaiolo da scimmie preso in carico dall’Istituto Spallanzani con un link di ritorno dalle Canarie. Attualmente sono quattro i ricoverati tutti in buone condizioni cliniche”, ha dichiarato D’Amato, “Uno è seguito a domicilio, l’altro è il caso toscano. Prosegue l’indagine epidemiologica. Nessun allarme, ma il sistema di sorveglianza infettivologica è in stato di massima attenzione”.

Nuovo caso di vaiolo delle scimmie, virus sotto controllo

Al momento tutti i casi registrati in Italia sono collegati con l’estero, i contagiati sono in buone condizioni cliniche e dovranno rispettare ventuno giorni di isolamento, senza alcun contatto con l’esterno. L’Organizzazione mondiale della Sanità conta di riuscire a circoscrivere la diffusione del vaiolo prima che diventi endemico.

Vaiolo delle scimmie: “Non sappiamo se è mutato”

“Non sappiamo ancora se il virus del vaiolo delle scimmie è mutato ma possiamo dire che questo è un virus a Dna fra i più grandi conosciuti, che il tasso di mutazione è molto più basso rispetto ai virus a Rna e quindi è un virus molto stabile”, ha spiegato Rosamun Lewis dell’Oms, “Stiamo iniziando a raccogliere informazioni, convocheremo i nostri gruppi di virologi e altri esperti che discuteranno proprio questa cosa sulla base della sequenza del genoma virale di alcuni dei casi rilevati”.

Contents.media
Ultima ora