×

Variante delta, Crisanti: “Tutte le persone non vaccinate si contageranno entro due anni”

Andrea Crisanti invita i cittadini a non sottovalutare la variante delta in quanto estremamente contagiosa. "Serve vaccinarsi".

Variante delta Crisanti

Il professor Andrea Crisanti, a capo del Dipartimento di medicina molecolare presso l’Università di Padova, è intervenuto nel programma Pizzapulita su La7 ed ha detto la sua in merito alla variante delta del covid soffermandosi in particolare sul suo elevato grado di contagiosità. 

Crisanti sulla variante delta

“Voglio rassicurare tutti: con la variante Delta che ha un indice di trasmissione superiore a 7 posso assicurare che in due anni tutte le persone non vaccinate si infetteranno”, queste le parole usate dal microbiologo per sottolineare ancora una volta l’importanza della vaccinazione contro il virus. “Non voglio spaventare nessuno – ha aggiunto – ma è l’abc dell’epidemiologia: con un virus con questa trasmissibilità, senza vaccini si infettano tutti in pochissimo tempo”.

Variante delta, le parole di Crisanti

Il professor Crisanti si è rivolto poi direttamente a tutti coloro che sono ancora reticenti nei confronti della vaccinazione: “L’obiezione più valida, tra le persone riluttanti a vaccinarsi, è che hanno paura”. “Io però – ha aggiunto – rimango sempre stupito davanti a queste parole. Come è possibile avere più paura del vaccino che delle conseguenze del virus?”. Per argomentare questo suo pensiero il microbiologo ha poi ricordato come il covid abbia provocato 150.000 morti in Italia e che considerarsi invincibili nei confronti del virus è un grave errore di valutazione. 

Crisanti sulla variante delta e il green pass

Infine Crisanti ha fornito il suo parere scientifico anche sul green pass e sulla decisione del governo di esternderne l’obbligatorietà ai luoghi di lavoro. “Non è una misura sanitaria – ha detto –Le persone non possono dire ho il green pass, faccio quello che voglio: non è così. Israele dimostra che i vaccinati si infettano e trasmettono il virus”.

Contents.media
Ultima ora