×

Zayn Malik, rissa a sfondo omofobo a Manhattan

L’ex membro dei One Direction, Zayn Malik, è rimasto coinvolto in una rissa a sfondo omofobo all’esterno di un locale situato a Manhattan.

Rissa

L’ex membro dei One Direction, Zayn Malik, avrebbe ricevuto insulti di natura omofoba in prossimità di un club di Manhattan: la vicenda ha dato origine a una lite immortalata in un video che è diventato rapidamente virale sul web.

Zayn Malik, rissa a sfondo omofobo a Manhattan: la notizia

Il cantante Zayn Malix, ex membro della boy band One Direction, è rimasto coinvolto in una rissa dal movente omofobo, segnalata nelle vicinanze di un locale di Manhattan.

L’episodio è stato segnalato dal portale online statunitense TMZ: il giornale online, inoltre, ha precisato che l’artista di origine anglo-pakistana ha preso parte allo scontro in preda alla rabbia e senza indossare la maglietta.

In relazione alle ricostruzioni dei fatti sinora effettuate, intorno alle ore 02:00 di notte di domenica 6 giugno, Zayn Malik si trovava all’esterno dell’Amsterdam Billiards Club, situato nell’East Village, noto quartiere di New York, per fumare una sigaretta quando è stato raggiunto da un gruppo di ragazzi.

In questo contesto, forse a causa dell’alcol precedentemente assunto dai giovani, il cantante e il gruppo di sconosciuti hanno iniziato a scambiarsi insulti e rivolgersi reciprocamente pungenti provocazioni. Durante la lite, poi, un uomo ha anche indirizzato uno sputo al cantante, attuale compagno della modella Gigi Hadid.

L’intera vicenda è stata registrata e, infatti, a corredo dell’articolo postato dal sito americano è stato allegato un video esplicativo: la clip è diventata virale sul web, diffondendosi sui social network nel giro di poche ore.

Zayn Malik, rissa a sfondo omofobo a Manhattan: il video

Sempre secondo quanto rivelato da TMZ, lo scontro si sarebbe sviluppato per alcune battute a sfondo omofobo rivolte al cantante. Simili offese, quindi, avrebbero fatto infuriare Zayn Malik che si è ritrovato frequentemente al centro del gossipper il suo orientamento sessuale e per quello degli ex compagni One Direction.

In particolare, uno degli assalitori avrebbe definito il cantante “fr**io” e avrebbe cercato di trasformare in violenza fisicala già pesante violenza verbale.

Nonostante lo spiacevole episodio, tuttavia, pare che la vicenda non sia degenerata fino ad arrivare alle mani come dimostra anche il mancato intervento delle forze dell’ordine.

Zayn Malik, rissa a sfondo omofobo a Manhattan: il gossip

A proposito dei pettegolezzi circa l’orientamento sessuale, nel 2015, Zayn Malik annunciò di voler lasciare la band e rilasciò a Fader la seguente dichiarazione:

“Non ci sono relazioni segrete in corso con nessuno dei membri della band. Non è divertente, e continua a essere piuttosto difficile per loro. Non si metteranno naturalmente un braccio intorno all’altro perché sono consapevoli di questa cosa che sta succedendo, il che non è nemmeno vero. Non avranno quel comportamento naturale. Ma è solo il modo in cui sono i fan. Sono così appassionati, e una volta che si sono messi in testa un’idea, è così che è, indipendentemente da qualsiasi cosa. Se non fosse per quella passione, quasi ossessione, allora non avremmo il successo che abbiamo avuto”.

Contents.media
Ultima ora