10 migliori apparecchi per trattamenti pelle

Salute

10 migliori apparecchi per trattamenti pelle

pelle

Sonno, idratazione, pulizia: tutte precauzioni per prevenire il deterioramento della pelle. Tuttavia, anche un buon apparecchio specializzato può aiutare.

Cura della pelle: significato e ricadute sociali

La cura della pelle – in maniera particolare quella del viso, la più esposta alle intemperie, non essendo quasi mai coperta, al contrario del resto del corpo, mani incluse, dal momento che spesso queste ultime hanno quantomeno un paio di tasche accoglienti dove rifugiarsi – è uno dei capisaldi dei trattamenti estetici, e di gran lunga la voce di spesa più ingente che uomini e donne spendono per prendersi cura del loro aspetto. Si tratta, a ben vedere, di un investimento a medio termine, giacché un aspetto curato contribuisce a incrementare l’autostima ed è il primo, non trascurabile, biglietto da visita per chiunque svolga un lavoro che presuppone il contatto con il pubblico.

L’abito fa il monaco?

Tutta apparenza? Non proprio, o quantomeno non solo. Prendersi cura dell’involucro del nostro corpo, in particolare nei punti dove questo è maggiormente soggetto a malattie e irritazioni (ancora una volta, il viso, per i motivi sopra esposti) equivale a prendersi cura della propria salute, giacché una pelle vulnerabile rende l’intero organismo maggiormente soggetto a essere aggredito dall’esterno da malattie e infezioni. Non si tratta di sola bellezza, dunque, bensì di un sano approccio a una vita all’insegna della salute.

Cosa vuol dire prendersi cura della propria pelle

Prevenzione di irritazioni e infezioni, cura delle screpolature, dei graffi e delle abrasioni, preservazione del giusto PH cutaneo, regolazione del livello sebaceo, mantenimento dell’equilibrio ormonale, fino ad arrivare ai più ordinari trattamenti anti-aging, ma passando anche per le cure antitumorali e la prevenzione degli stessi (occhio ai nei, dunque, e soprattutto attenzione a proteggersi quando si prende il sole in spiaggia). La pelle, del viso e non, può essere soggetta a numerosi trattamenti, tutti finalizzati alla preservazione di una generale condizione di salute e integrità, a dispetto degli anni che passano, degli agenti inquinanti e delle malattie più tipiche dell’epidermide.

Come prendersi cura della pelle

La cura della pelle parte da alcune piccole regole di buon senso, che tutti possono osservare. Si va dalla preservazione di un corretto ritmo sonno-veglia all’assunzione di molti liquidi (o per meglio dire acqua), dalla prevenzione delle allergie all’attenzione a non toccare ripetutamente la pelle del viso – in particolare quella degli zona perioculare, la più sottile e fragile. Ci sono poi dei trattamenti specifici, e con essi gli strumenti più adatti a metterli in pratica. Nelle righe che seguono ne presentiamo dieci accomunati da qualità eccelse e costi accessibili a tutti.

– Imetec Bellissima Face FX

Un apparecchio semplicissimo da usare, che può adattarsi alla pelle degli uomini come a quella delle donne. Basta accenderlo e passarlo sulla superficie epidermica perché faccia effetto, e i primi risultati sono visibili già dopo pochi giorni. Il principio su cui si basa è molto semplice: con il passare degli anni, la produzione da parte dell’organismo di collagene ed elastina, elementi essenziali per la salute della pelle, rallenta. L’apparecchio, grazie all’azione combinata di fototerapia e riscaldamento a infrarossi, è in grado di riattivare una produzione ingente di collagene ed elastina, con conseguente rilassamento dei tessuti della pelle.

– Silk’n SC1PE1001

Questa spazzola per la pulizia del viso garantisce rapidità d’uso, delicatezza del tocco ed efficacia. Le setole in microfibra combinano un movimento rotatorio a una leggera vibrazione, entrambi calibrati in modo tale da non danneggiare la superficie della pelle, favorendo al contempo la microcircolazione capillare e rimuovendo con efficacia i residui adiposi e sebacei. Ideale soprattutto per pelli particolarmente grasse.

– Rio Fali 7 60 Seconds Face List

Un utile dispositivo per pulire e rilassare la pelle del viso in pochissimo tempo, grazie a un’azione rapida e risoluta delle particolari spazzole, in realtà due curiose sfere metalliche. In genere, l’azienda vende l’apparecchio in allegato a cerotti al collagene, per un corretto nutrimento dell’epidermide.

– Silk’n FaceTite

Si tratta di un accessorio di piccole dimensioni, pratico ed ergonomico, progettato e realizzato per la rimozione delle rughe, il rilassamento dell’epidermide e il massaggio dinamico della stessa, allo scopo di favorire l’irrorazione dei vasi sanguigni e il conseguente maggiore nutrimento degli strati più superficiali della pelle. Unico neo: il peso non indifferente, quasi un chilo per un affarino di taglia davvero minuta.

– Silk’N FX1PE3001

Classico dispositivo per un trattamento anti-age, sfrutta una peculiare tecnologia che tramite il solo contatto con la pelle del viso dà luogo a una terapia basata sull’emissione di luce LED. Quest’ultima arriva a stimolare gli strati più profondi dei tessuti epidermici, attivando un processo virtuoso di rinnovamento cellulare e la produzione di collagene. Unico neo, purtroppo non piccolo: non funziona a batterie, e il collegamento via cavo alla rete elettrica rende i movimenti leggermente più complicati.

– Imetec Bellissima Face Cleansing

Da una delle aziende storiche dei prodotti elettrici per la casa, un apparecchio tanto elementare quanto, tutto sommato efficace, che sfrutta il movimento rotatorio e la vibrazione combinata della sua spazzola a setole morbide per rassodare la pelle e riattivare la circolazione. Utile come strumento esfoliante e per rimuovere i residui di grasso, ma non troppo potente. In compenso, l’assortimento di spazzole e superfici massaggianti che possono essere agganciati alla testina è alquanto interessante, e offre soluzioni di trattamento non comuni.

– Prorelax 39213

Questo curioso dispositivo si basa su una metodologia insolita per questa famiglia di apparecchi: il sottovuoto, o meglio, l’endomassaggio subcutaneo. In pratica, si applica la campana fissata sulla testina su una parte della pelle, che viene sottoposta a una forza aspirante e al tempo stesso al sottovuoto. Dotato di quattro frequenze di massaggio e di tre testine diverse, sfrutta questa combo di funzioni per darsi come prodotto per tutto il corpo, non solo per il viso.

– Elitzia ETBP001

Quasi un chilo di peso per uno scricciolo di apparecchio (poco più grande di un grosso pennarello, al punto che può essere impugnato tra pollice e indice, proprio come una penna) che rimuove residui di pelle morta, punti neri, grasso. Punta sottile (intercambiabile, l’apparecchio presenta un assortimento di dimensioni variabili) per un utilizzo di precisione.

– Adore Better Living V0100116/01

Conoscete la tecnologia Oxy-Care Pro? Ebbene, si tratta di un metodo di trattamento della pelle basato sull’ossigeno arricchito: sostanzialmente, questo apparecchio assorbe quantità di aria, da cui filtra l’azoto per restituire l’ossigeno concentrato, il quale viene irrorato sulla pelle con effetto tonificante per quest’ultima. L’effetto per l’epidermide è esfoliante, tonificante e rassodante, sia per la circolazione sanguigna che per la produzione di collagene. Utile soprattutto per il trattamento delle rughe.

– BBS Care Pro

Non poteva mancare all’appello l’apparecchio a ultrasuoni, attualmente tra i più diffusi in commercio. Il dispositivo emette impulsi con frequenza di 1 MHz, utili per la cura di corpo e viso. L’apparecchio combina l’azione lenitiva degli ultrasuoni con quella di un gel a base di acido ialuronico che viene applicato contestualmente ai massaggi sulle zone interessate. Il problema, semmai, sarà alla lunga procurarsi la ricarica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...