Angela Celentano è viva, il Messico riapre indagini

News

Angela Celentano è viva, il Messico riapre indagini

Angela Celentano è viva, il Messico riapre indagini
Angela Celentano è viva, il Messico riapre indagini

Ultime notizie su Angela Celentano. I genitori “nostra figlia è ancora viva”. Il Messico riapre le indagini: ricompensa di 80 mila euro per informazioni.

Per Maria e Catello Celentano la loro bambina è ancora viva. Non smettono di credere che Angela Celentano, loro figlia, sia stata rapita e cresciuta da altri. Angela è scomparsa il 10 agosto del 1996, aveva solo 3 anni.

Tutto è successo durante una gita sul monte Faito. Secondo la madre: “Noi sentiamo che Angela è viva. Abbiamo sempre pensato che l’abbia presa qualcuno che poi l’ha cresciuta in famiglia, in Italia o più probabilmente all’estero”.

Infatti, le indagini si sono spostate da un paio di anni proprio all’estero, in Messico per l’esattezza. La Procura della Repubblica di Torre Annunziata aveva aperto le indagini su Celeste Ruiz, giovane messicana, in contatto con la famiglia Celentano.

La giovane aveva inviato una serie di email indirizzate alla famiglia italiana, scrivendo di essersi riconosciuta in alcune foto pubblicate, in cui Angela era ritratta da piccola.

Tuttavia, desiderava non essere contattata da Maria e Catello.

Intanto in Messico, le autorità hanno riaperto il caso per approfondire la vicenda. Si cerca di trovare quante più informazioni possibili si Celeste Ruiz. A chi fornirà informazioni utili al caso sono stati messi a disposizione un milione e mezzo di pesos, ovvero quasi 80 mila euro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche