Arriva lo smartphone da 3 euro, ma le vendite sono già sospese COMMENTA  

Arriva lo smartphone da 3 euro, ma le vendite sono già sospese COMMENTA  

Quanto costa uno smartphone indiano? 251 rupie, ovvero, in moneta occidentale, 3 euro e 30 centesimi. Non ci sono errori, si tratta dell’offerta della società indiana Ringing Bells, che qualche giorno fa ha iniziato, attraverso il proprio sito, la commercializzazione dello smartphone di sua produzione, il “Freedom 251“, in vendita all’equivalente di circa 3 caffè (acquistati in Italia, si intende).

Il numero uno della Ringing Bells, Mohit Kumar Goel, intervistato da alcuni giornalisti, ha dichiarato che la sua società ha accolto circa 735 mila richieste. Poi il sito è andato in tilt e, comunque, “siamo stati costretti a cessare le vendite on line”, è stata la spiegazione ufficiale, “in quanto per ora siamo in grado di consegnare soltanto questo numero di apparecchi”.

Il clima attorno al “Freedom 251” è rovente: secondo alcuni, la società non è in grado di soddisfare un ordine così consistente, secondo altri, lo smartphone è stato copiato da un modello di un’altra società indiana, la Adcom, secondo altri ancora, il prezzo così competitivo sarebbe il frutto di una frode fiscale, secondo altri, infine, lo smartphone, molto semplicemente, non funziona.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*