Buenos Aires: il sindaco di Trieste è stato rapinato COMMENTA  

Buenos Aires: il sindaco di Trieste è stato rapinato COMMENTA  

Buenos Aires: il sindaco di Trieste è stato rapinato
Buenos Aires: il sindaco di Trieste è stato rapinato

In base alle ultime notizie, il sindaco di Trieste sarebbe stato rapinato mentre si trovava a Buenos Aires insieme alla moglie.

Il sindaco di Trieste, ovvero Roberto Dipiazza, si trovava a Buenos Aires per gli Stati corregionali del Friuli Venezia Giulia dell’America Latina, quando è stato rapinato. L’episodio è riferito dallo stesso sindaco della città, il quale si trovava nella capitale argentina con la moglie Claudia D’Atri e il portavoce Vittorio Squeglia della Marra. 

I tre si trovavano in una zona della favela della capitale quando hanno subìto la rapina da alcuni giovani armati di pistola. I rapinatori non sono riusciti a sottrarre loro la valigia con le carte di credito e i documenti, anche perché al sopraggiungere di altre persone, si sono dileguati.


Il sindaco è stato poi stato intervistato dall’emittente locale Telequattro raccontando la sua esperienza e dicendo di aver consegnato in mano ai rapinatori oggetti quali telefoni, orologio e denaro.

Il sindaco racconta la sua esperienza dicendo: “Ero preoccupato soprattutto per Claudia e Vittorio. Certo è che quando ti trovi una pistola puntata addosso prendi inevitabilmente paura.

Viste le circostanze direi che ci è andata bene”. Lo stesso portavoce, Marra, in un tweet su Twitter, ha tranquillizzato tutti sulla situazione dicendo che  “fortunatamente è finita bene”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*