Catania, carabinieri sventano rapina a gioielleria ad Aci Castello

Catania

Catania, carabinieri sventano rapina a gioielleria ad Aci Castello

I carabinieri di Acireale hanno arrestato una banda di rapinatori composta da due catanesi ed uno originario di Riposto che ieri pomeriggio hanno preso d’assalto una gioielleria ad Aci Castello.

I tre giovani, a volto coperto, hanno fatto irruzione all’interno dell’attività portando con se una pistola Beretta cal 7,65. Il loro tentativo di mettere le mani sulla preziosa refurtiva è naufragato grazie all’intervento dei carabinieri appostati sul retro del locale, che avrebbero messo in fuga i malintenzionati.

Una volta entrati nella gioielleria, i malviventi si sarebbero fatti consegnare un ingente quantitativo di gioielli e di contante, mentre il complice li attendeva all’esterno pronto ad accogliere il bottino della refurtiva per ripartire immediatamente.

I rapinatori si sarebbero serviti, per compiere l’operazione, di una Alfa 147, risultata rubata, che i carabinieri hanno poi sequestrato e che risultava essere stata rubata la mattina precedente a Misterbianco.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*