Come la scabbia colpisce i capelli

Wellness

Come la scabbia colpisce i capelli

La scabbia è una reazione all’acaro, che scava nella pelle per deporre le uova. La trasmissione avviene tramite contatto diretto da persone o animali domestici che risultavano già infetti.[10] La femmina scava dei cunicoli nell’epidermide nei quali depone ogni giorno 1-3 uova, morendo dopo 1-2 mesi; alla nascita dei nuovi acari, questi creano a loro volta dei cunicoli.

Posizione
Tranne che nei bambini, acari della scabbia non infestano il cuoio capelluto, preferendo posti caldi, umidi, non pelosi come pieghe della pelle ai gomiti, ginocchia e inguine o tra le dita di mani e piedi.

Fraintendimenti
La scabbia negli esseri umani non causa la calvizie a chiazze. Gli acari si nascondono sotto la pelle, a volte nella zona di follicoli piliferi, e le loro escrezioni causano prurito intenso. La perdita dei capelli è un sintomo solo negli animali. Si tratta di una specie diversa, che non colpisce l’uomo.

Significato
Gravi lesioni della scabbia indicano scarsa nutrizione o immunità ipovedenti e non sono comuni nei pazienti affetti da AIDS e gli anziani.

Possono avere capelli fragili o caduta per motivi estranei alla scabbia, ma una complicazione di scabbia, la ‘scabbia crostosa’ incide sul cuoio capelluto ed è altamente contagiosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche