Consigli per cominciare a correre

Guide

Consigli per cominciare a correre

Ecco alcuni semplici consigli per cominciare a correre, sia per principianti che per chi vuole tornare a svolgere una attività quotidiana.

Se cerchi consigli per cominciare a correre, ecco la guida giusta per poter iniziare senza stress e con le giuste motivazioni per ottenere presto i risultati sperati. Alcuni consigli che vi daremo rappresentano la regola fondamentale per poter cominciare a riprendere o per iniziare del tutto una regolare attività di corsa, altri sono piccoli trucchetti che vi consigliamo di seguire per ottenere migliori risultati.

Per prima cosa è fondamentale verificare il possesso dei requisiti fondamentali. Sottoponetevi ad una bella visita medica per accertare lo stato di salute del cuore (importante per chi ha superato i 40 anni di età) e fatevi un bel test screening al sangue che darà un quadro esaustivo sulle vostre condizioni fisiche generali.

Inizialmente il consiglio è quello di correre solo per pochi minuti alternando il passo svelto alla semplice passeggiata. Non fate trascorrere mai troppo tempo tra una seduta e l’altra per evitare di perdere i miglioramenti raggiunti. Correre due o tre volte la settimana è senza dubbio fondamentale. Uno dei consigli per cominciare a correre, soprattutto per i principianti, è quello di non correre mai veloce ma di dare preferenza al fattore tempo. Meglio correre per molto tempo ma a velocità bassa, piuttosto che esagerare nella velocità per poi stancarsi quasi subito. Cerca di programmare gradualmente i livelli dell’attività.

Se la volta prima la tua corsa è stata di un quarto d’ora, aumenta di qualche minuto e cosi via nelle successive sedute. Quando fa molto caldo utilizziamo degli abiti leggerissimi, ricordiamoci di idratarci con frequenza e soprattutto cerchiamo di effettuare le sedute al mattino presto o nelle ore che volgono al tramonto. Mai correre nelle ore centrali in cui il sole è più alto e la temperatura torrida. Cerchiamo sempre di respirare in modo naturale e mai forzato durante la fase di corsa.

Respiriamo in armonia, con ritmo costante. Cerchiamo sempre di ascoltare i segnali del nostro corpo. Se avvertiamo eccessiva stanchezza, dolori al costato o alle ginocchia, arrestiamoci anche se non abbiamo raggiunto il minutaggio previsto. L’ultimo consiglio che vi diamo è quello di percorrere sempre terreni regolari, e mai sconnessi per evitare guai alle articolazioni. Meglio una bella strada piatta che la spiaggia o lo sterrato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...