Cortina d'Ampezzo: cosa fare a Capodanno

Cortina d’Ampezzo: cosa fare a Capodanno

Viaggi

Cortina d’Ampezzo: cosa fare a Capodanno

Cortina d'Ampezzo
Una veduta di Corso Italia, una delle vie principali di Cortina d'Ampezzo.

La celebre località delle Dolomiti si prepara a salutare il 2016. Volete esserci? Ecco come trascorrere il Capodanno a Cortina d’Ampezzo.

Dicono che da quando Carlo Vanzina ne fece il set del suo seminale Vacanze di Natale, nel lontano 1983 (rifatto malamente nel 2011 da Neri Parenti, con il titolo Vacanze di Natale a Cortina, non un sequel ufficiale ma una ripresa degli stessi umori e di situazioni molto simili), non è stata più la stessa. Più recentemente, è stato Pif a ritrarla con una spietatezza priva di cattiveria ma comunque puntuale, tra fan irriducibili di Berlusconi e l’immancabile Claudio Lotito con i suoi veglioni privati, in una puntata del suo Il testimone. Ma Cortina d’Ampezzo mantiene il suo fascino per coloro che desiderano concedersi una vacanza invernale in mezzo ai VIP; oppure per chi, più modestamente, desidera concedersi un Capodanno particolarmente mondano. Rivolgiamoci a questi ultimi, e vediamo cosa fare per il veglione del 31 dicembre se siete dalle parti di Cortina d’Ampezzo.
Per le famiglie, l’occasione migliore è costituita dal mercatino di Natale, aperto fino a fine festività: un modo tradizionale per approcciarsi alla fine dell’anno, festeggiando in compagnia dei propri cari.

Per chi invece preferisce aderire alla triade aperitivo + cena + discoteca, c’è l’imbarazzo della scelta. L’aperitivo per eccellenza a Cortina d’Ampezzo si chiama LP26, Il Cristallino, Hotel de la Poste o La Tavernetta, ritrovi abituali di VIP: si raccomanda di non presentarsi all’ultimo momento, altrimenti la sera del 31 non troverete nemmeno un’oliva. Per quanto riguarda i ristoranti, ammesso che non ci si voglia spostare fuori città (molti fanno così), si può provare a prenotare presso Al Camin, Tivoli, Ra Stua, El Zoco, El Bronsin. Mentre per l’after-dinner, detto che i fuochi all’aperto sono sempre uno spettacolo affascinante, se cercate una discoteca non avete che da scegliere tra Bilbò, Blu Room, Vip Club e Belvedere. Una valida alternativa è rappresentata dalle feste nei rifugi di montagna: atmosfere più intime, cena, dopocena, balli e brindisi di mezzanotte in un unico pacchetto. Unica avvertenza: occhio al portafogli, i prezzi valgono un paio di tredicesime abbondanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche