Cosa è successo ad Aldo Moro

Guide

Cosa è successo ad Aldo Moro

Il rapimento e l’assassinio di Aldo Moro è stato un evento fondamentale nella storia politica italiana.
La mattina del 16 marzo del 1978, il giorno in cui il nuovo governo guidato da Giulio Andreotti avrebbe dovuto sottoporsi al voto di fiducia al Parlamento italiano, l’auto di Aldo Moro, ex primo ministro e poi presidente della Democrazia Cristiana, è stata aggredita da un gruppo di Brigate Rosse terroristi in via Fani a Roma. Sparando con armi automatiche, i terroristi uccisero le guardie del corpo di Moro e lo hanno rapito.
Il 9 MAGGIO 1978 il cadavere di Moro fu ritrovato nel bagagliaio di una Renault 4 in via Caetani dopo 55 giorni di prigionia, durante la quale Moro fu sottoposto a un processo politico e al governo italiano è stato chiesto uno scambio di prigionieri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*