E’ una bimba o un bimbo? Nel dubbio ha scelto di essere entrambe le cose

Style

E’ una bimba o un bimbo? Nel dubbio ha scelto di essere entrambe le cose

E’ un maschietto o una femminuccia? Di solito a questa domanda i genitori sanno rispondere qualche mese prima del parto, quando un medico comunica loro il sesso del nascituro durante una visita di controllo. Capita che il papà e la mamma vogliano togliersi il dubbio solo il giorno del parto, ma quasi mai che occorrano anni per definire il sesso del figlio.

Eppure i genitori di Aubrey, una bambina inglese, si stanno chiedendo dopo quattro anni se la piccola fosse effettivamente una femminuccia. Nata nel 2011, ben presto il papà e la mamma hanno scoperto che la bimba era intersessuale, cioè dotata di genitali maschili e femminili. Dopo aver consultato dei medici Michelle e Kyle, questo il nome dei genitori, hanno deciso, in maniera quasi arbitraria, che la figlia sarebbe stata una femmina.

La questione sembrava essere stata risolta, ma si è ripresentata dopo quattro anni, quando Aubrey ha iniziato ad esprimere il desiderio di essere un bambino, e non una bambina.

Così si è tagliata i capelli e si è fatta acquistare degli abiti maschili, mettendo non poco in difficoltà i suoi genitori, che nel frattempo si sono separati. Così la bimba ha deciso che sarà una femminuccia nei giorni che trascorrerà insieme al padre e un maschietto quando invece starà con la mamma.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche