Enrico Ruggeri: Frankenstein COMMENTA  

Enrico Ruggeri: Frankenstein COMMENTA  

Come anticipato qualche settimana fa dal singolo Diverso dagli Altri, Enrico Ruggeri è pronto per il nuovo lavoro, che sarà sugli scaffali dei negozi di dischi (e on line) a partire dal giorno 7 maggio e si chiamrà appunto Frankenstein.


Un lavoro, appunto, diverso dagli altri, fuori moda. Qualcosa che nessuno mai abbia osato proporre, in un periodo in cui le proposte musicali ci sono, ma rischiano di apparire per la maggior parte scontate. Un album, Frankenstein, che è in realtà un concept album, cioè un lavoro strutturato su una storia, ripercorsa da 13 brani a tema, con allegato un libro, un romanzo breve dal titolo “L’uomo al centro del cerchio”. Per capire meglio tale lavoro, tale album, sarebbe bene rileggersi proprio la storia di Frankenstein, un’opera che è conosciuta da molti.


Ruggeri stesso definisce il lavoro diverso e condivide la definizione di “lavoro fuori moda”. Consiglia inoltre, dopo aver riletto la storia del “mostro”, di ascoltare l’album qualche volta per poi passare alla lettura del mini romanzo in esso contenuto. Canzoni e libro andranno di pari passo, cioè sono strettamente legati tra loro.


Enrico Ruggeri, cantautore milanese, ha sempre avuto il coraggio di mettersi in discussione e anche questa volta ha proposto qualcosa di innovativo, di stuzzicante, che come al solito, può fare riflettere, contestualizzando i brani anche alla vita quotidiana.

L'articolo prosegue subito dopo

Ciascuno, come in molte altri suoi brani, può interpretare la canzone e farla propria a seconda delle situazioni della vita e della propria storia. E’ proprio questo che rende Enrico Ruggeri, un cantautore…Diverso dagli altri.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*