Facebook, cambiare foto del profilo nasconde un disagio

Attualità

Facebook, cambiare foto del profilo nasconde un disagio

migrazione-profilo-facebook

Chi ha un profilo su Facebook lo sa: di fianco al proprio nome si può mettere una foto di se stessi o di qualcosa che ci identifica come biglietto da visita per chi chiede l’amicizia. Proprio la pratica di cambiare questa immagine finisce sotto accusa: se si sostituisce 50 volte in un mese può essere la spia di un disagio.

In particolare, spiegano gli esperti dell’Esc team, un gruppo di studio milanese che si occupa di web dipendenza, dietro questa abitudine si può celare l’espressione di una ricerca non sempre positiva di identità. E la lista dei pericoli che corrono in rete si allunga. Secondo gli studiosi, anche chi scatta spesso selfie manifesta un disagio mentale ed una forma estrema di esibizionismo.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...