Finale Champions League 2016: Real Madrid-Atletico Madrid a Milano il 28 maggio COMMENTA  

Finale Champions League 2016: Real Madrid-Atletico Madrid a Milano il 28 maggio COMMENTA  

Con il successo di misura in casa sul Manchester City, il Real Madrid vola in finale in Champions League, dove affronterà a San Siro il 28 maggio i cugini rivali dell’Atletico Madrid. Una riedizione della finale di Lisbona di due anni fa, che furono proprio le merengues ad aggiudicarsi nell’extra time. A decidere la contesa è stata una giocata di Bale, il cui cross in area viene deviato da Fernando quel tanto che basta a mettere fuori causa l’estremo difensore Hart.


Il City avrebbe la palla giusta per rimettere le cose in parità, ma Fernandinho colpisce il palo a Navas battuto, tra la delusione dei supporter inglesi. Gli spagnoli menano le danze mantenendo costantemente l’iniziativa nella metà campo avversaria, ma si espongono spesso ai contropiedi degli avversari che si rendono pericolosi in alcune circostanze. Nella ripresa il Real Madrid colpisce una traversa ancora con Bale, ed evitano la beffa finale riuscendo a neutralizzare una conclusione insidiosa di Aguero.


Il City nel finale prova l’arrembaggio ma non riesce a sfondare, mentre Carvajal e Bale continuano ad imperversare sulle fasce, tenendo in costante apprensione la retroguardia della squadra di Pellegrini.

Al triplice fischio sono i tifosi spagnoli ad esultare, con Zidane portato in trionfo dai propri giocatori. Adesso le merengues andranno a Milano per confrontarsi con l’Atletico Madrid, in una finalissima che si preannuncia al cardiopalma.

L'articolo prosegue subito dopo

Gli uomini di Simeone avevano eliminato martedi il Bayern Monaco, perdendo per 2-1 la gara di ritorno, dopo essersi imposti per 1-0 al Vicente Calderon.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*