Galliani lascera’ il Milan dopo cambio proprieta’ COMMENTA  

Galliani lascera’ il Milan dopo cambio proprieta’ COMMENTA  

Galliani lascera’ il Milan dopo cambio proprieta’

L’amministratore delegato del Milan, fedelissimo della rossonera,ha giurato amore eterno ai colori del Milan, ricevendo la guirlan de d’honneur dalla Ficts.

“L’importante è il bene del Milan. La rossonera tra poco compie 117 anni.”

Ghigliani lascerà il suo posto quando cambierà la proprietà della squadra. “Le squadre restano, i dirigenti passano!”

“L’amore per il Milan é eterno.

Fino al giorno del closing sarò assolutamente concentrato sul mio lavoro, come sto dimostrando. Poi rimarrò tifoso del Milan: l’amore non passa”. A margine della presentazione del 34 Festival del cinema e della televisione sportiva, in cui è stato con la “Guirlande d’Honneur”, Adriano Ghigliani  ha chiarito che lascerà il club dopo il cambio di proprietà.

‎”E’ il premio più gradito – ha detto – a conclusione dei miei 30 anni di Milan. Ringrazio di aver fatto il mio nome. Con tutte le eccellenze che ci sono, forse io non ne ero degno”. Cosa farà l’amministratore Delegato del Milan dopo il passaggio, dopo le dimissioni? “Giuro che non ci ho pensato, non ci penso” ha tagliato corto Galliani spiegando che nei suoi piani non c’è un ruolo da dirigente nell’Olimpia Milano, campione d’Italia di Basket: “no, no, no, faccio il tifoso grazie alla generosità del Signor Giorgio Armani che invita sempre me e la mia famiglia”.

Silvio Berlusconi e il Milan

Parlando poi di Berlusconi ha aggiunto:

“La passione di Silvio Berlusconi per il Milan é antecedente all’acquisto e ci sarà assolutamente anche dopo la vendita.

L'articolo prosegue subito dopo

Non ci sono dubbi in proposito, la fede rossonera non si cambia. Nessuno di noi due sta pensando se è l’ultimo, il penultimo o il terzo ultimo, noi gioiamo quando il Milan vince come facevamo prima di prendere il Milan. Silvio Berlusconi, é un innamorato del Milan. Ricordo sempre la frase che mi disse 30 anni fa e mi continua a ripetere: il Milan non afferisce alla sfera del business ma a quella dei sentimenti”

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*