Gli anelli nuziali ebraici

Matrimonio

Gli anelli nuziali ebraici

I matrimoni ebraici sono impregnati di tradizioni. Quanto strettamente la coppia segua le tradizioni dipende dal rabbino che celebra le nozze. I rabbini ortodossi celebreranno un matrimonio in stretta accordanza con le leggi ebraiche mentre i rabbini riformisti sono più indulgenti e prendono in considerazione i desideri della coppia per quanto riguarda la cerimonia. Gli anelli nuziali ebraici hanno un ruolo simboli e tradizionale.

Aspetto
Gli anelli nuziali ebraici sono in genere una semplice fascia d’oro, a volte è in argento o platino. Non devono esserci fori, spazi o gemme nell’anello neanche a fini decorativi. Il disegno dell’anello rappresenta la speranza di un matrimonio duraturo e una unione senza rotture. Nei tempi passati lo sposo ebreo offriva qualcosa di valore tipo una moneta d’oro alla sposa che la accettava consacrando il matrimonio. Oggi quella moneta d’oro è diventata la fede.

Il dono dell’anello
Durante la tradizionale cerimonia nuziale lo sposo ripeterà il voto ebraico dettato dal rabbino.

Prima di mettere l’anello al dito della sposa lo sposo reciterà “Osserva, tu mi sei consacrata con questa coabitazione, secondo le leggi di Mosè e di Israele.” Questa affermazione può essere fatta in ebraico o italiano e significa che gli sposi si sono consacrati l’un l’altro. La legge ebraica richiede un solo anello ma molte coppie si scambiano gli anelli. Il rabbino conservatore o riformista non avrà problemi a celebrare questo tipo di cerimonia ma quelli ortodossi spesso rifiutano di presenziare una cerimonia dove si scambiano due anelli.

La posizione dell’anello
Durante la cerimonia lo sposo mette all’indice destro della sposa l’anello, si posiziona sull’indice destro perché la donna punterà quel dito leggendo la Torah, rendendolo il più visibile possibile ai testimoni. Tuttavia molti sposi dopo la cerimonia spostano la fede sull’anulare sinistro.

L’acquisto dell’anello
Recatevi da un gioielliere specializzato in anelli ebraici.

E’ possibile che si debba ordinare l’anello se non c’è una popolazione ebraica numerosa nella vostra città oppure potete acquistarlo online. Potete scegliere di far incidere una iscrizione, la legge ebraica detta che l’anello non debba avere spazi o gemme tuttavia incidere un passo delle scritture o un proverbio sull’anello è una scelta molto comune.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche