Gommone si schianta contro gli scogli: morte due persone

Cronaca

Gommone si schianta contro gli scogli: morte due persone

Gommone

Un gommone con a bordo quattro persone si è schiantato contro gli scogli a Cagliari: due persone hanno perso la vita, altre due ragazze ferite

Terribile tragedia avvenuta nel corso della scorsa notte, quando un gommone con quattro persone a bordo si è schiantato contro gli scogli. A causa dell’incidente due giovani sono morti, mentre altre due ragazze sono rimaste ferite, ma non sembrano essere in gravi condizioni.

Gommone finisce contro gli scogli: la dinamica del terribile incidente

Due persone hanno perso la vita nel corso della scorsa notte, quando un gommone si è schiantato contro gli scogli frangiflutti del porticciolo del quartiere Sant’Elia. A bordo del mezzo in totale c’erano quattro persone: due giovani sono morti a causa dell’impatto, mentre altre due ragazze sono rimaste ferite.

In particolar modo a perdere la vita sono stati un finanziere e un subacqueo, con le due ragazze rimaste ferite che invece sono state trasportate in ospedale e sembra che le loro condizioni non siano gravi.

La tragedia è avvenuta la scorsa notte, poco prima di mezzanotte. Il gommone con a bordo le quattro persone viaggiava ad una velocità sostenuta, andando poi ad urtare gli scogli.

Dopo l’impatto, i giovani sono finiti in acqua. L’urto è stato così violento che sarebbe stato udito addirittura da alcune persone che si trovavano nella zona in cui è avvenuto il tragico incidente.

Ancora da accertare con chiarezza le cause che hanno portato il gommone a schiantarsi contro gli scogli. Gli inquirenti stanno però lavorando sul caso e stanno eseguendo tutti i rilievi del caso per stabilire quelle che sono state le cause dell’incidente.

Le persone coinvolte nell’incidente erano tutti ragazzi giovani

Il corpo di uno dei due giovani è stato subito ritrovato sugli scogli, mentre quello dell’altro ragazzo rimasto ucciso dall’impatto è stato rinvenuto poco dopo in acqua dagli uomini della Guardia costiera e dai vigili del fuoco, intervenuti immediatamente sul luogo dell’incidente. Le altre due ragazze, come già detto in precedenza, sono invece state trasportate in ospedale e per fortuna non sembrano essere in gravi condizioni.

Entrando nello specifico, le vittime sono Giovanni Putzu, un sommozzatore di trentaquattro anni, e Nicola Sanna, un finanziere di 29 anni, entrambi residenti a Cagliari.

Il militare della Guardia di Finanza prestava servizio a Palermo e si trovava a Cagliari in vacanza assieme alla fidanzata Maria Bonfardeci (27 anni), rimasta ferita insieme alla compagna di Putzu, Claudia Mallica, anch’essa di 27 anni

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche