Grandi uomini per grandi idee, il cartone animato francese sugli inventori

Gossip e TV

Grandi uomini per grandi idee, il cartone animato francese sugli inventori

Invenzioni e inventori
Il cartone su invenzioni ed inventori

Grandi uomini per grandi idee, cartone francese sui grandi uomini e grande donne della scienza come inventori e fautori di scoperte rivoluzionarie che hanno contribuito al progresso.

Informazioni “tecniche”

Grandi uomini per grandi idee non è un cartone animato giapponese come la maggior parte dei cartoni animati della TV, bensì francese. Creato con il titolo Il ètait une fois… les découvreurs (C’era una volta … gli inventori) nel 1994 dal fumettista – nonchè autore, produttore e sceneggiatore televisivo – Albert Barillè, scomparso nel 2009, si sviluppa in 26 episodi, alla trasmissione dei quali ha collaborato il nostro Paese con l’ex emittente Reteitalia della Fininvest. La stessa holding ha poi mandato in onda Grandi uomini per grandi idee su Italia 1 e poi il cartone è stato trasmesso su altre reti. In seguito è stato anche distribuito in VHS e DVD dalla casa editrice De Agostini con il nuovo titolo Invenzioni e inventori.

Il cartone sugli inventori

Trama, personaggi e doppiatori

Grandi uomini per grandi idee è dedicato agli uomini e le donne che nella storia e nei diversi popoli del mondo si sono distinti per aver inventato o scoperto qualcosa di importante, percorrendo il progresso dell’umanità in generale.

Si parla di personaggi più o meno famosi come Archimede, Johannes Gutenberg inventore della stampa, Leonardo da Vinci, Galileo Galilei, Isaac Newton, il chimico Lavoisier, il fisico e chimico Michael Faraday, Charles Darwin, Gregor Mendel il precursore della moderna genetica, il chimico e biologo Pasteur, Thomas Edison, Guglielmo Marconi, Henry Ford inventore dell’automobile, Marie Curie scopritrice del radio e del polonio, Albert Einstein, Konrad Lorenz, considerato il fondatore dell’etologia moderna, e l’astronauta Neil Armstrong, il primo uomo ad andare sulla Luna.

Cartone sulla scienza

Come il titolo del cartone in italiano, anche alcuni titoli dei singoli episodi sono stati cambiati. Avviene già dalla prima puntata: in francese il suo titolo è “i Cinesi nostri antenati”, definizione scolastica in uso in Francia, mentre in italiano è semplicemente “I Cinesi” e comunque quasi tutti i titoli recano il nome dei vari personaggi. In più ci sono i personaggi del cartone veri e propri, personaggi inventati: il Maestro, Pierre, Fatman, Psi, Pest, Dwarf e persino Pierrot e Pierret.

Le voci italiane di questi ultimi sono di Davide Garbolino e Deborah Magnaghi, che tra l’altro hanno presentato insieme la trasmissione Ciao Ciao su Italia 1 – il primo “animando” il pupazzo Four -, mentre dal 1989 Deborah Magnaghi sarà una dei conduttori di Bim Bum Bam su Italia 1 e su Canale 5. Inoltre è nota per aver dato voce alla protagonista del cartone Memole dolce Memole e per aver interpretato il ruolo di Hildegard – una giovane capace di imitare qualsiasi voce – in alcune serie con protagonista Cristina D’Avena notoriamente ispirate al cartone animato Kiss Me Licia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche