Litfiba: Pelù lancia il microfono, un uomo colpito alla gamba

Concerti

Litfiba: Pelù lancia il microfono, un uomo colpito alla gamba

Un ‘lancio del microfono’ azzardato, e le conseguenze sono pesanti. E’ accaduto durante il concerto dei Litifiba a Milano lo scorso 31 marzo. La storia arriva dal signor Roberto Moncata, ristoratore modenese che si trovava al concerto con amici e che ha raccontato quanto gli è accaduto a La Gazzetta di Modena. Sembra che durante il concerto Piero Pelù abbia lanciato il microfono dal palco verso il pubblico, colpendolo proprio sul malleolo. “Ero con amici al concerto dei Litfiba – ha raccontato – insieme ad altre dodicimila persone, lì per divertirsi. Mi piace il rock dei Litfiba, ma ora un po’ meno. Quel microfono scagliato dal palco da Piero Pelù poteva farmi molto male se mi colpiva in faccia. Mi ha preso al malleolo di un piede e ora zoppico. Ho subito notevoli danni, ma nessuno dell’entourage del cantante è venuto a sincerarsi delle mie condizioni”.

Poi Moncata è entrato nel merito della questione: “Pelù stava cantando una delle canzoni più note del gruppo, “Tex”, e con il microfono a filo mimava un atteggiamento da cow-boy.

Io e alcuni amici eravamo a una ventina di metri dal palco, nel parterre e fortunatamente ero di spalle perché stavo andando a prendere da bere. Proprio per questo non mi sono accorto del microfono che, staccandosi dal filo, mi ha colpito su un gamba. Se avessi guardato il palco quel microfono poteva finirmi in piena faccia e causare danni grossi. Se ci sarà un risarcimento devolverò tutto in beneficenza”. Sui social c’è chi lo ha accusato di volersi fare pubblicità ma Moncata ha spiegato di non averne bisogno ma di aver reso pubblica la vicenda solo perchè se quel microfono avesse colpito uno dei tanti bambini presenti al concerto, avrebbe rischiato grosso.

Poche ore fa il responsabile comunicazione della band ha rilasciato una dichiarazione che conferma che si è arrivati ad un epilogo positivo: “In merito all’accaduto di venerdì sera (31 marzo), durante il concerto dei Litfiba al Mediolanum Forum di Assago (Milano), si precisa che Piero Pelù ha già contattato il Sig.

Roberto Moncata scusandosi con lui e invitandolo a partecipare al concerto di Firenze dei Litfiba che si terrà venerdì 7 aprile. In quell’occasione, Piero Pelù donerà al Sig. Moncata il “microfono – volante” utilizzato sul palco di Milano che, di comune accordo, verrà venduto all’asta. I ricavati saranno devoluti all’Associazione Aut Aut, che da anni sostiene le persone affette da autismo e le loro famiglie. Grazie per l’attenzione e la disponibilità, Riccardo Vitanza – Responsabile Comunicazione Litfiba.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche