Loris D’Ambrosio ucciso da un infarto

Cronaca

Loris D’Ambrosio ucciso da un infarto

20120726-192420.jpg

Loris D’Ambrosio, 65 anni, collaboratore del Presidente Giorgio Napolitano, è morto oggi colpito da un infarto. D’Ambrosio è salito agli onori della cronaca nel caso riguardante le intercettazioni telefoniche tra Napolitano e Mancino e riguardanti la presunta trattativa Stato Mafia. Il Presidente ha espresso io suo profondo cordoglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche