Come mangiare sano fuori casa

Guide

Come mangiare sano fuori casa

Come mangiare sano fuori casa
Come mangiare sano fuori casa

La vita di oggi è talmente impegnata che ci porta spesso a mangiare fuori casa. Ecco alcuni consigli per mangiare sano nei ristoranti

Con le giornate frenetiche che affrontiamo tutti i giorni, non riusciamo mai a mangiare sano visto che i piatti che consumiamo spesso avvengono nei fast food.

La parola stessa “fast food” indica un luogo dove poter mangiare in fretta e senza tempi lunghi di attesa nel servizio. Ma questo comporta solo ad essere tendenti all’aumento di peso e di obesità.

Infatti molte persone che lavorano lontano da casa o hanno troppa mole di lavoro da svolgere, tendono a mangiare dei pasti abbondanti o dei panini al volo.

Questa non è una corretta alimentazione. Infatti mangiare in questo modo, comporta solo ad uno sbilanciamento nutrizionale che porta anche dei danni alla salute sia fisica sia mentale.

Se passiamo molte giornate a mangiare fuori sia a pranzo che cena con gli amici, ecco come fare per avere una giusta alimentazione anche quando non si è a casa.

Molti piatti, stuzzichini o bevande sono piene di zuccheri, grassi saturi e sale che sbilanciato il nostro fabbisogno che necessita anche di vitamine, fibre, minerali e antiossidanti.

Se sappiamo già in anticipo che di sera non saremo a casa a mangiare, è preferibile mangiare qualcosa di nutriente a pranzo, per esempio un panino integrale o di segale che contengono fibre e vitamine e sono povere di grassi.

Per il ripieno del panino, preferire della bresaola, crudo sgrassato, fettine di pollo o tacchino cotto con qualche punta si salsa alla senape o ketchup ma non la maionese, essendo ipercalorica.

Se si desidera proprio mangiare un bel panino con hamburger e formaggio ultra grassoso, accompagnate lo con un bel piatto di lattuga. Aiuta l’intestino ad assorbire le sostanze nutrienti ed è ricca di fibre, vitamine e minerali.

Non vi fossilizzate su un pacchetto di patatine fritte come snack se avete poco tempo per pranzare, poiché esse sono piene di grassi idrogenati e ricche di sale.

Possono danneggiare le arterie con il passare del tempo.

Dopo un pasto, il vizio del dolce come ultima soddisfazione del pranzo è sempre stato immancabile. Purtroppo anche solo una fetta di torta al cioccolato può portare alla creazione di radicali liberi grazie ai zuccheri, grassi e amido concentrati sul dolce.

Per combattere questa formazione, è consigliabile mangiare antiossidanti e altre sostanze che son contenute nei vegetali come il beta-carotene.

Oltre che a scegliere i soliti bar i fast food dove consumare il vostro pranzo, scegliete anche una tavola calda dove poter mangiare sano ordinando un piatto di risotto, insalata di riso o un piatto di pasta condito leggermente.

Ricordate di mangiare sempre un piatto di verdure ricche di sostanze salutari e di mangiare lentamente che aiuta al meglio la digestione e al posto del dolce, preferire un frutto o un succo d’arancia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*