Massacra la compagna e cerca di ucciderla, arrestato COMMENTA  

Massacra la compagna e cerca di ucciderla, arrestato COMMENTA  

Terribile episodio di violenza a Salerno. Un uomo di 45 anni, di nazionalità polacca e con piccoli precedenti ha massacrato la compagna di botte sbattendole poi violentemente la testa contro una lastra di cemento. Agli agenti, che lo hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio, ha detto di essere legato sentimentalmente alla donna, una cittadina somala non ancora identificata; l’episodio si è verificato nella zona di Torrione la scorsa notte e la donna è stata portata nell’ospedale San Leonardo di Salerno.


Qui è stata sottoposta ad un intervento chirurgico d’urgenza alla testa, proseguito diverse ore e conclusosi intorno alle 4; è stato un cittadino ad allertare il 112 segnalando l’aggresssione ai carabinieri.

Alla base del gesto, secondo quanto riferito dall’uomo, vi sarebbero motivi passionali ma le indagini, affidate ai carabinieri del Norm di Salerno coordinati dal tenente Bartolo Taglietti, sono aperte per far luce sul drammatico episodio.

La donna non dovrebbe essere in pericolo di vita ma rimane sotto stretta osservazione.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*