Mestre in un documento del 994

Venezia

Mestre in un documento del 994

Mestre in un documento del 994
Mestre in un documento del 994

Si è presentata oggi la mostra 13 novembre 994: Mestre in un documento dell’Imperatore

Dopo lunghe ricerche e importanti scambi culturali, l’Associazione Culturale Mestre Mia è riuscita a portare in città una riproduzione digitale dell’importante documento imperiale

Presso la sede del Municipio in via Palazzo, l’associazione Mestre Mia ha presentato l’imminente esposizione che avrà come soggetto la riproduzione del Diploma di Ottone III risalente al 994, catalogandosi come il documento più antico ove compare il nome di Mestre. Un documento di straordinaria importanza per tutti i mestrini e gli appassionati di storia locale, come ha più volte sottolineato il Presidente dell’Associazione Andrea Sperandio. Una riproduzione che nulla toglie al valore del documento (che originariamente si trovava nel Castello di Susegana) e che ha permesso un intenso scambio culturale con il Museo di Rokycany (Repubblica Ceca) dove attualmente si trova. Sulle dinamiche culturali tra i due paesi, assieme alle possibili cause che hanno portato il diploma all’estero ci vengono incontro alcune ipotesi suggestive, come raccontano Lucia Cavasin (vice Presidente Mestre Mia) e l’architetto Federica Rizzardi.

L’interesse della cittadinanza verso l’importante documento si è già concretizzato grazie ad una mostra itinerante, presentata lo scorso 13 maggio presso il Palaplip, che lo ha visto collocarsi tra alcune attività commerciali del centro.

L’occasione per tutti gli appassionati di storia sarà dunque dal 5 al 10 settembre, ove il diploma sarà esposto presso le sale della Provvederia con orario dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.

La relazione dei conferenzieri ha lasciato intuire una forte sinergia per il compimento della mostra, assieme ad alcune peculiarità circa l’aspetto espositivo che certamente sapranno coinvolgere il pubblico. Ad accompagnare l’evento vi saranno due conferenze di sicuro interesse. La prima intitolata I Castelli di Mestre e l’antica struttura urbana, con lo storico Marco Sbrogiò, si terrà giovedì 8 settembre alle ore 18; la seconda che vedrà come relatore il Presidente del Centro Studi Storici di Mestre, prof. Roberto Stevanato, chiuderà l’ultimo giorno della mostra trattando Le antiche tracce di Mestre nel diploma di Ottone III.

Appuntamento dunque a lunedì 5 settembre per l’inaugurazione che si terrà alle ore 17:00 presso la sala della Provvederia in via Torre Belfredo a Mestre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...