Michael Schumacher ancora in gravi condizioni, smentite le voci di un miglioramento COMMENTA  

Michael Schumacher ancora in gravi condizioni, smentite le voci di un miglioramento COMMENTA  

La rabbia della famiglia Schumacher per le false notizie diffuse da alcuni giornali, a proposito della salute del campione di Formula 1, sfocia in querela

Recentemente alcuni giornali avevano diffuso la notizia che Michael Schumacher, vittima di un incidente sciistico nel 2013, non solo stava meglio, ma che era anche in grado di camminare.

Leggi anche: Come vedere in streaming qualifiche e gara GP del Bahrain F1, 3 aprile 2016

La rivista tedesca ‘Bunte’ si era lasciata andare ad alcune informazioni riguardo alla salute del campione dichiarando che: Michael è molto magro, ma può di nuovo camminare un po’ con l’aiuto dei suoi terapeuti.

Leggi anche: F1, Gp Spagna: Verstappen entra nella storia. A 18 anni domina il Gp di Spagna

Riesce a fare un paio di passi. E può anche alzare un braccio”. Notizie assolutamente false che hanno causato l’ira della famiglia di Michael, estremamente attenta alla privacy sin dai primi momenti dopo l’incidente.

E’ stato fatto ricorso ai legali per querelare la rivista che ha messo in giro queste menzogne dando false speranze agli affetti di Shumi. La sua manager, Sabine Kehm, ha affermato alla stampa: Non può camminare. Purtroppo, siamo costretti a chiarire che le affermazioni che Michael riesce a muoversi di nuovo, non sono vere.

L'articolo prosegue subito dopo

Tali speculazioni sono irresponsabili, perché data la gravità delle sue condizioni, la privacy è molto importante per Michael. Purtroppo così si danno anche false speranze a molte persone coinvolte”.

 

Leggi anche

Style

Cosa regalare a Natale ai nonni

Natale 2016: tutte le idee regalo per augurare un felice e gioioso Natale ai vostri cari ed amati nonni Tra poco è Natale e già dai primi giorni di dicembre siamo alle prese con i regali, che idee, cosa acquistare, a chi fare i regali? Insomma, la nostra mente è così impegnata in modo tale da non dimenticare in alcun modo nessuno e non ritrovarsi gli ultimi giorni a dover correre di qua e di là per concludere gli ultimi preparativi natalizi. Certo è che scegliere i regali per ogni persona diversa e, soprattutto per i nostri cari familiari non Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*