Milano, ancora scontri al San Raffaele

Milano

Milano, ancora scontri al San Raffaele

Salta la tregua, prevista un’altra giornata di protesta per lunedì prossimo. Intanto non si placano gli scontri tra lavoratori e agenti dell’ospedale “San Raffaele” di Milano. Ieri mattina circa trecento lavoratori del nosocomio milanese hanno occupato l’accettazione dell’ospedale, mandando in tilt l’intera struttura fino alle ore 14.

Durante la ressa convulsa per forzare il cordone creato dagli agenti, un’infermiera di 47 anni è caduta a terra e ha battuto la testa. La donna è stata subito portata al Pronto soccorso. I lavoratori protestano contro i tagli alla sanità e i licenziamenti che stanno falciando il personale addetto nell’ospedale. Per dire no ai licenziamenti è stato previsto uno sciopero generale della sanità lombarda, l’8 Maggio prossimo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche