Non soddisfatto delle prestazioni della prostituta la sequestra
Non soddisfatto delle prestazioni della prostituta la sequestra sulla sua auto
News

Non soddisfatto delle prestazioni della prostituta la sequestra sulla sua auto

sequestra prostituta

Non mi hai soddisfatto e io ti rapisco: un 38enne sequestra una prostituta rumena a Roma

A Roma un 38enne ha abbordato e fatto salire una prostituta romena di 26 anni sulla sua auto. L’uomo poi, avvenuta la prestazione sessuale ha dichiarato di essere insoddisfatto. Ha preteso allora un ulteriore favore sessuale. Alla richiesta di pagamento da parte della ragazza ha finto di prelevare soldi da diversi bancomat e poi ha preso il raccordo anulare con la prostituta a bordo. Le ha impedito di scendere dall’auto e lei, allarmata, a quel punto ha chiamato i carabinieri. Il Nucleo Radiomobile ha quindi organizzato diversi posti di blocco per fermare l’uomo. Lui, vedendoli, ha tentato la fuga. Così è iniziato un piccolo inseguimento durante il quale la ragazza sempre più preoccupata per la sua vita ha deciso di gettarsi fuori dall’auto in corsa, procurandosi diversi tagli e graffi. Il 38enne che è stato fermato poco dopo era in possesso di un coltello da cucina.

L’uomo, non nuovo a questo tipo di episodi, è stato processato direttamente al tribunale di Roma dove ha patteggiato ed è stato condannato a una reclusione lunga 2 anni. La ragazza ha riportato ferite guaribili in un paio di settimane.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche