Orgasmo femminile: le dimensioni contano, ma quelle della vagina! COMMENTA  

Orgasmo femminile: le dimensioni contano, ma quelle della vagina! COMMENTA  

Gli uomini lo sanno e le donne lo sanno che meglio: per loro raggiungere l’orgasmo non è mai semplice.

Questo perchè oltre ad una componente fisica, il piacere deve nascere prima nella testa grazie al coinvolgimento emotivo con il partner.

Secondo una ricerca condotta dagli studiosi del Good Samaritan Hospital di Cincinnati si è però scoperta una cosa che potrebbe rivoluzionare l’approccio all’orgasmo femminile: anche le dimensioni della vagina contano.

Sono state analizzate e confrontate le zone pelviche di 32 volontarie per arrivare a questa conclusione e si è scoperto che ognuna di loro haun clitoride diverso sia per grandezza che per posizione, influenzando di conseguenza anche il raggiungimento del massimo piacere.

Nello specifico, ad un clitoride più piccolo e distante dal canale vaginale causerebbe una minor soddisfazione durante il sesso essendo più difficile da stimolare.

La diversa conformazione del clitoride influenzerebbe anche l’andamento del rapporto sessuale in quanto a posizioni: quelle che raggiungono più facilmente l’orgasmo preferiscono dominare il proprio uomo in posizioni in cui è la donna a muoversi mentre quelle che hanno un clitoride più piccolo optano la classica posizione del missionario.

Non sappiamo se le donne che hanno un clitoride più grande lo abbiamo in virtù del fatto che hanno sperimentato più orgasmi, o se essere nate con l’organo più sviluppato permetta loro di sperimentare meglio il piacere”, ha dichiarato Susan Oakley, una delle ricercatrici.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*