Perchè l’Inter ha perso contro il Sassuolo

Calcio

Perchè l’Inter ha perso contro il Sassuolo

Mancini
Mancini al lavoro ritiro estivo Inter

Altro crollo dell’Inter, questa volta contro il Sassuolo.

Mancini non riesce a trovare il bandolo della matassa e va k.o contro un grande Sassuolo.

Si acuisce sempre più la crisi dell’Inter, che anche questa domenica è crollata sotto i colpi dell’attacco del Sassuolo, che con Zaza, Sansone e Berardi ha sconfitto senza problemi quella che è sembrata una squadra senza idee, gioco, organizzazione e soprattutto senza furore agonistico.

La rivoluzione messa in atto dal tecnico di Jesi da quando è arrivato sulla panchina nerazzurra non ha ancora dato la svolta tanto attesa, anzi, la squadra sta viaggiando con un ritmo peggiore di quella dell’esonerato Mazzarri.

Questo pomeriggio il tecnico ha schierato una formazione che nel primo tempo soprattutto non è mai stata capace di contrastare efficacemente un Sassuolo, che andava a mille e che ha praticamente chiuso la gara nei primi 45 minuti con le reti di Zaza al 17′ (bellissima rete, classica del reparto della punta) e di Sansone al 29′ (il quale in un finale convulso è stato poi espulso). Nella ripresa all’83’ Icardi ha illuso l’Inter con la rete del 2-1, ma Berardi ha scritto la parola fine al 92′ con rigore che ha spiazzato Handanovic.

Quello che  è stato imputato al tecnico è di aver schierato la propria formazione con un inedito 4-2-3-1 con Podolski unica punta, lo schema è sembrato togliere quelle poche certezze che la squadra aveva e l’esclusione di Icardi è sembrato un azzardo.

Intanto con questa sconfitta l’Inter si vede sorpassare in classifica proprio dal Sassuolo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Patrizio Annunziata 924 Articoli
Vivere di calcio e sport con passione cercando sempre di essere imparziale e raccontare solo e senza mezzi termini la pura realtà dei fatti per rendere un servizio degno ai lettori.