Perché il nuoto è lo sport più completo e fa bene COMMENTA  

Perché il nuoto è lo sport più completo e fa bene COMMENTA  

il nuoto: lo sport più completo?

Da sempre i pediatri indicano il nuoto come disciplina consigliata per sviluppare armonicamente il fisico perché coinvolge ogni parte del corpo.

Aleksandr Popov (ex nuotatore oro nei 50m e nei 100m alle Olimpiadi di Barcellona e Atlanta) svela il segreto del nuoto: “L’acqua ci è amica, non devi combatterla, condividi il suo spirito e lei ti aiuterà nel movimento.”

L’elemento che lo rende una disciplina a 360 gradi è proprio l’acqua. il fluido permette di muoverci armoniosamente durante l’attività sportiva, interessando tutte le articolazioni del corpo e limitando i traumi. Uno sport  che coinvolge nel movimento anche la colonna vertebrale e il collo, parti molte volte trascurate e soggette ad eccessive tensioni durante il giorno.


Il nuoto è uno degli sport più completi, ma è comunque consigliabile integrarlo con altre attività sulla terra ferma perché il nostro corpo in piscina, alleggerito dalla densità dell’acqua, fa meno fatica quindi brucia più lentamente i grassi e le calorie.


Bisogna però fare attenzione perché sì il nuoto fa bene, ma non a tutti e non per tutte le patologie.

Uno studio sviluppato dall’Istituto scientifico italiano colonna vertebrale (Isico) sta dimostrando che la pratica prolungata del nuoto non è consigliabile per i soggetti affetti da scogliosi perché potrebbe invece che risorverla, aggravare la patologia. “Il nuoto non cura la scoliosi, anzi in molti casi può rivelarsi negativo e rischia di indurre il mal di schiena”, afferma Fabio Zaina, fisiatra dell’Isico, tra gli autori della ricerca.


Come scegliere allora?

Da una parte con un controllo ortopedico perché è più facile correggere una postura errata da bambini, dall’altra con la passione facendo sperimentare ai ragazzi più sport e indirizzarli verso quello che preferiscono.

L'articolo prosegue subito dopo

Perché il nuoto, come ogni sport insegna disciplina e sacrificio cose che nella vita, anche se non si diventa campioni, tornano utili per sempre.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*