Personal trainer e nutrizione, un'opportunità di lavoro da non perdere

Personal trainer e nutrizione, un’opportunità di lavoro da non perdere

Sport

Personal trainer e nutrizione, un’opportunità di lavoro da non perdere

personal trainer

Semplici appassionati di sport e addetti ai lavori nelle palestre possono trovare diversi sbocchi lavorativi diventando personal trainer specializzati nel campo dell'alimentazione


Al giorno d’oggi sempre più persone prestano particolare attenzione alla propria forma fisica e a ciò che mangiano. Cavalcare questo nuovo trend può rivelarsi una grande opportunità lavorativa in particolare per i giovani che devono trovare la loro strada e coloro che hanno deciso di reinventarsi o cercano un’integrazione di reddito rispetto a quello garantito dal loro attuale impiego. La figura professionale che unisce questi due aspetti è il personal trainer. Il preparatore atletico ha lo scopo di migliorare le prestazioni sportive attraverso l’allenamento e può anche aiutare le persone in sovrappeso a ritrovare il proprio pesoforma. L’alimentazione è un fattore fondamentale per questo percorso ma è bene ricordare che il personal trainer può proporsi solo come consulente e non può sostituirsi a dietologo, medico e nutrizionista.

Per diventare personal trainer è necessario seguire un preciso corso di studi. L’Accademia Italiana Personal Trainer organizza a Roma e Milano corsi personal trainer di alto livello e indirizzati non solo ai professionisti del settore che vogliono implementare le loro competenze ma anche a persone che non hanno già avviato una carriera professionale all’interno delle palestre. Ognuno di essi è riconosciuto dal CONI in virtù dell’affiliazione alle Associazioni Sportive Sociale Italiane (ASI) e garantisce un’ottima base da cui partire per trovare un impiego in ambito sportivo. La soluzione proposta da AI Personal Trainer si differenzia dagli altri corsi personal trainer perché è personalizzata sulle esigenze del cliente e mirata ad un’offerta il più possibile personalizzata. L’ Accademia Italiana Personal Trainer ha infatti lavorato per realizzare un percorso formativo focalizzato non solo sul piano pratico e teorico ma anche su quello umano. A tutto questo si aggiunge la completezza del programma, la preparazione e disponibilità dei docenti, la certificazione nazionale ed europea che in pochi possono riconoscere in Italia e soprattutto un prezzo altamente competitivo.

Per quanto riguarda la nutrizione, durante il corso per diventare personal trainer sarà possibile acquisire competenze specifiche per fornire una consulenza mirata e completa sull’argomento. Questi professionisti non possono stilare un piano nutrizionale ma forniscono comunque consigli utili per seguire un stile alimentare equilibrato o possono indirizzare il cliente verso lo specialista più adatto alle sue necessità. Ad esempio, il preparatore atletico è in grado di dare indicazioni aggiuntive sugli integratori alimentari che non sono riportate sull’etichetta dell’azienda produttrice. Il corso personal trainer consente di imparare l’utilizzo di software appositi e certificati per fornire una scheda di massima su quali siano gli alimenti più adatti da assumere sulla base di pochissimi dati. Inoltre, verranno fornite tutte le informazioni necessarie ad eseguire test semplici e non invasivi come la plicometria, finalizzata a valutare i progressi nella composizione corporea.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche