Punti neri, rughe, acne e brufoli: come eliminarli
Punti neri, rughe, acne e brufoli: come eliminarli
Salute

Punti neri, rughe, acne e brufoli: come eliminarli

black masck

Punti neri, rughe, acne e brufoli sono il cruccio di tutti. Ecco come fare per prevenirli ed eliminarli con la black mask e con i rimedi naturali.

Fin dalla prima adolescenza, sia maschile che femminile, l’individuo si è trovato costretto a combattere contro brufoli, acne, rughe e punti neri. Eliminarli non è mai stato semplice, poichè spesso si riformano e bisogna avere molta pazienza quando si decide di cominciare un trattamento volto alla loro eliminazione.

Ecco alcuni rimedi per eliminarli e quali sono le creme e i trattamenti adatti.

Punti neri: come eliminarli

I punti neri sono dei piccoli puntini di sporco che si accumulano sottopelle: sono molto visibili e fastidiosi da vedere. Nonostante siano indolori, vanno rimossi per pulire la pelle e renderla più liscia e luminosa. Principalmente si formano su viso (naso) e schiena. Per eliminarli si possono schiacciare con le unghie ma quando sono tanti è meglio ricorrere all’uso di maschere o creme apposite. I punti neri sono cellule morte unite al sebo, e se non si lava la faccia mattina e sera si rischia di rimanerne ricoperti. In commercio esistono diversi prodotti per la loro eliminazione, tra cui la Black Mask.

MASK

La Black Mask Plus che vi proponiamo è composta da bio antiossidante Neovitin che serve a eliminare i radicali liberi, estratto di forbicina per eliminare le impurità e caolino per un’accurata pulizia del viso.

I risultati di Black Mask Plus saranno visibili dopo due settimane di utilizzo continuativo del prodotto.

Ecco come si utilizza: gli step da seguire sono tre. Nel primo consiste nell’applicare la crema nei punti interessati, facendo molta attenzione a evitare il contorno occhi e le zone che presentano peluria (la crema va a strappare ciò che trova, per questo vanno evitati i peli). Il secondo passo è aspettare 25 minuti: la crema deve agire in profondità e ciò richiede un tempo prolungato e tanta pazienza. Infine, l’ultimo step consiste nell’eliminazione della crema che va utilizzata almeno 3 volte a settimana.

Questa crema è adatta anche all’eliminazione di brufoli, acne e rughe. I brufoli, infatti, non vanno schiacciati poichè questo gesto può provocare delle infezioni e peggiorare al situazione.

Altri metodi per eliminarli sono i rimedi fai da te e gli speciali cerottini che si applicano sulle zone interessate: dopo 10 minuti di posa, basterà “strapparli” e si noteranno sul retro tutti i punti neri estratti dalla cute.

Per limitarne la formazione, però, è necessario pulire bene il viso e detergerlo tutti i giorni.

Rughe: come eliminarle

Le rughe sono inevitabili, poichè segnano il passare del tempo, ma si possono attenuare o addirittura eliminare. L’importante, però, è farlo nella maniera più naturale possibile. Ecco alcuni metodi.

Le rughe si formano, soprattutto sul viso, quando la pelle perde tono ed elasticità fatto causato dalla diminuzione di collagene ed elastina. Oltre al passare del tempo, anche l’eccessivo fumo, alcool e mancanza di sonno aumentano la formazione di rughe sul viso.

L’eliminazione delle rughe comincia a tavola: sembrerà strano ma un bicchiere di vino al giorno elimina la ruga di torno. Il motivo risiede nella presenza di resveratrolo nel vino stesso, ovvero un antiossidante contenuto nella buccia dell’uva. Molte creme antirughe presenti sul mercato, infatti, contengono estratti d’uva molto efficaci.

Anche il succo di melograno aiuta a prevenire la presenza di rughe sul viso poichè rende la pelle e l’organismo giovani. Quando si sceglie una crema anti rughe è importante fare attenzione all’utilizzo di prodotti naturali e ricchi di vitamine.

Oltre alle creme, però, vi sono anche alcuni oli che aiutano la pelle a restare giovane, come quello di mandorle dolci o di jojoba. Uniti a uno scrub neutro facciale sono perfetti per attenuare le rughe ed eliminare le cellule morte dallo strato superficiale della pelle.

Infine, oltre la ginnastica facciale da eseguire tutte le sere, è importante bere almeno 2 litri di acqua al giorno: idratando non solo noi stessi ma anche la nostra pelle, che sarà così più tonica ed elastica.

Acne e brufoli: come eliminarli

Un altro problema che si deve affrontare nella cura del viso è la presenza persistente di acne e brufoli, soprattutto durante il periodo della pubertà e con l’avvicinarsi dell’estate.

I brufoli si formano quando le ghiandole sebacee si ingrossano e si intasano di sebo che rimane bloccato al loro interno, ingrandendole sempre di più finchè non vanno a rompere la pelle che a quel punto si ingrossa e forma il brufolo.

Per eliminare i brufoli e l’acne bisogna sempre chiedere consiglio al proprio dermatologo poichè non tutte le creme e i trattamenti in commercio sono adatti a tutti i tipi di pelle.

Il metodo più conosciuto ed utilizzato è quello della detersione profonda o creme specifiche per combattere l’acne. Queste creme sono studiate apposta dalle case farmaceutiche per combattere a fondo il problema, cercando di fare in modo che non si ripresenti più.

Per rimuoverli facilmente è consigliabile utilizzare l’acqua calda che li aiuta ad aprire i pori, facilitando la pulizia in profondità. Una volta passata la crema nei punti interessati, però, è importante risciacquare con acqua molto fredda, che chiude i pori appena aperti impedendo alla pelle di sporcarsi di nuovo. Le creme a base di argilla sono molto efficaci poichè restringono i pori della pelle, levigandola. Anche quelle a base di limone e vitamina C sono utili per l’eliminazione dei brufoli, perchè facilitano la pulizia profonda della pelle e danno vitalità al viso.

In realtà, il modo più efficace per eliminare i brufoli è cercare di seguire un’alimentazione sana, naturale e priva di eccessi. Se non si vuole ricorrere agli agenti chimici contenuti nelle creme atte ad eliminare i brufoli, si possono usare dei rimedi fatti in casa come maschere alla farina di avena o al fieno greco.

Un accorgimento molto importante: mai schiacciare i brufoli! Una volta fuoriuscito il pus, verranno liberati tutti i germi che erano contenuti all’interno del brufolo, i quali andranno a spargersi sulla superficie circostante, impedendo alla pelle di respirare e causando la formazione di altri brufoli.

Un altro metodo naturale molto efficace è lo spargimento di aglio schiacciato sulla zona interessata per almeno 7 giorni consecutivi.

Per quanto riguarda l‘acne, invece, bisogna prestare attenzione alla sua origine e tipologia. Infatti, l’acne adolescenziale e quello per esempio causato dalla gravidanza sono molto differenti e vanno trattati in maniera differente.

Il perossido di benzoile è il prodotto più consigliato da utilizzare in questi casi, poichè agisce in profondità andando ad eliminare i batteri che causano la formazione dell’acne stesso.

Altri due prodotti molto efficaci, usati anche per la prevenzione contro i punti neri, sono l’acido salicilico e il roaccutane.

Il primo è considerato come uno dei migliori detergenti sul mercato. Questo acido va a scomporre la cheratina, aumentando l’elasticità della pelle e impedendo che questa si sporchi, creando uno strato protettivo su tutta l’area interessata. Questo prodotto si trova in farmacia senza ricetta medica ed è molto utilizzato.

Il secondo, invece, è un derivato della vitamina A scoperto nel 1979 che assunto per via orale per almeno 20 giorni riduce la formazione del sebo nelle ghiandole sebacee, ristabilendone l’equilibrio. Inoltre, facilita il riformarsi di cellule nuove e pulite, andando ad eliminare naturalmente quelle morte.

Alcuni rimedi naturali per eliminare i brufoli

Oltre ai prodotti appena proposti, per eliminare i brufoli si può ricorre alla natura. Un olio importante è il tea tree, dalle proprietà antisettiche e antibatteriche. Per usarlo basta inserirne due o tre gocce su un fiocco di cotone o qualche goccia in più nelle creme idratanti da applicare sul viso. Anche il bicarbonato di sodio mescolato all’acqua favorisce l’eliminazione di acne e brufoli. Stessa cosa vale per il limone e l’aceto di vino bianco.

Infine, alcuni accorgimenti.

Se sul proprio viso si presentano tanti brufoli è bene limitare l’uso del trucco e di cibi grassi ma bisogna bere molta acqua che favorisce la pulizia di tutto il corpo. Inoltre vanno usati prodotti molto delicati per detergere il viso.

Trattamento anti acne: Homedics

Tra tutti questi fastidi che possono deturpare la pelle, soprattutto quella del viso, la più complicata da gestire ed eliminare è sicuramente l’acne. Mentre brufoli e punti neri sono facilmente rimovibili anche senza particolari trattamenti, l’acne è un problema che necessita particolare cura ed attenzione. Tra i trattamenti utili a rigenerare la pelle, Amazon mette a disposizione un prodotto capace, tramite la luce LED, la vibrazione e il calore, di eliminare l’acne sul nascere. Inoltre, tramite il suo funzionamento a batteria, è possibile portarlo con sè in borsa o nello zaino, e avere cosi la possibilità di usarlo quando necessario. Il prodotto produce i suoi primi risultati dopo appena 24 ore di utilizzo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche