Recensione libro: I misteri di Chalk Hill

Libri

Recensione libro: I misteri di Chalk Hill

I misteri di Chalk Hill di Susan Goga è un libro che appassiona il lettore fin dalle prime pagine. Può piacere sicuramente a chi è amante dei misteri e delle storie ambientate nell’800.

A parte la trama che tiene avvinghiato il lettore, il romanzo colpisce per l’ambientazione descritta molto bene. Siamo in Inghilterra alla fine dell’Ottocento e l’autrice descrive in modo accurato luoghi e abitudini di quei tempi. Il romanzo si svolge principalmente nella tenuta di Chalk Hill, sulle verdi colline del Surrey.

Di cosa parla il libro

Il romanzo vede come protagonista principale Charlotte, un’istitutrice che assume l’incarico di insegnare alla bimba del proprietario della tenuta. Si tratta di un parlamentare molto impegnato che ha perso la moglie in circostanze misteriose. Tra la piccola Emily e Charlotte si instaura subito un ottimo legame ma qualcosa disturba il lavoro dell’istitutrice presso la villa. Presto si scopre infatti che la piccola non ha superato la morte della madre e per questo soffre di incubi notturni.

Si tratta solo di brutti sogni o dietro si nasconde qualcos’altro? La bambina dice di vedere ancora la madre annegata in un fiume.

A metà tra il genere storico e thriller I misteri di Chalk Hill si rivela un libro carico di suspance.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...
Manuela Margilio 81 Articoli
Sono laureata in giurisprudenza e amo scrivere su questioni relative al diritto e fisco; mi piace leggere e mi dedico alle recensioni. Scrivere sul web è una delle mie passioni che mi consente di essere sempre aggiornata.