Renzi, nessun problema per i correntisti italiani COMMENTA  

Renzi, nessun problema per i correntisti italiani COMMENTA  

matteo renzi

Banche italiane ancora al centro dell’attenzione, con il premier Renzi che rassicura: “i risparmiatori italiani e i correntisti non hanno alcun problema”.

Nel corso della conferenza stampa con il primo ministro svedese Stefan Lofven, il presidente del Consiglio italiano Matteo Renzi ha voluto parlare della situazione delle banche e degli eventuali rischi per i correntisti italiani.

“La vera questione sulla finanza europea” ha detto Renzi “non i non performing loans, ma i derivati di altre banche“, “i risparmiatori italiani e i correntisti non hanno alcun problema e per me questa è la priorità: è del tutto evidente che le questioni problematiche sui mercati e le difficoltà della borsa sono seguite con attenzione dal governo italiano ma riguardano gli azionisti.

A me interessa che non ci sia alcun dubbio rispetto alla tranquillità dei correntisti italiani e di coloro che mettono i soldi nelle banche italiane ed europee”.

Intanto arrivano notizie anche sul fronte Ue.

Il commissario ai Servizi Finanziari, Valdis Dombrovskis, ha dichiarato che la Commissione è consapevole “delle difficoltà attuali delle banche italiane”, che sono sotto osservazione “sin dall’inizio dell’anno”. Per questo è stato chiesto “di affrontare i problemi di governance del settore.

L'articolo prosegue subito dopo

Una serie di misure, come la cartolarizzazione e la creazione di fondi, sono gia’ state adottate. Ora rimaniamo in costante contatto con le autorita’ italiane e siamo pronti a intervenire, se sara’ necessario. Sul modo dipenderà dalle richieste italiane”.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*