Roma: rumeno violenta turista australiana, arrestato

News

Roma: rumeno violenta turista australiana, arrestato

Roma: rumeno violenta turista australiana, arrestato
Roma: rumeno violenta turista australiana, arrestato

Una donna di 49 anni australiana è stata stuprata, colpita in faccia e derubata vicino alla stazione centrale di Roma nella giornata di lunedì dopo aver trascorso la notte in un nightclub.

La donna aveva lasciato il locale e stava camminando lungo Colle Oppio vicino al parco del Colosseo quando è stata attaccata. Non ricordava di essere stata stuprata, ma ha raccontato alle autorità di essere stata colpita in faccia e che le avevano rubato il portafoglio e la borsa.

Un passante ha aiutato al donna e l’ha portata al San Giovanni, dove è stata medicata per una commozione cerebrale e le ferite riportate al viso.

Lo stupro è avvenuto nei pressi di Colle Oppio, proprio vicino al Colosseo, che nei recenti anni, è diventato la casa di molti migranti, di spacciatori e di gente poco raccomandabile.

La polizia sta cercando un uomo di origine rumena che è stato filmato dalle telecamere e ha lasciato il locale con la donna.

Secondo i testimoni, pare essere di origine romena e stava camminando con la donna.

Secondo le autorità, pare che un secondo uomo sia coinvolto nell’aggressione.

La donna era in Italia, a Roma perr la precisione, per apprendere meglio la lingua. Avrebbe dovuto partire per Parigi nella giornata di giovedì, ma secondo i medici dovrebbe stare in ospedale per un altro mese.

E’ notizia di poco fa che l’uomo fermato dalla polizia, semba essere un rumeno di 40 anni, senza fissa dimora e che è accusato di stupro, di violenza, rapina e lesioni. Inoltre, pare che la signora abbia potuto tornare in possesso dei suoi documenti e della sua borsa, come riporta un tweet della Polizia di Stato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche