Russell Crowe non vede l’ora di tornare a casa: “Proverò a far tornare la mia famiglia insieme”

Cinema

Russell Crowe non vede l’ora di tornare a casa: “Proverò a far tornare la mia famiglia insieme”

Dopo un anno ricco di film (sarà il protagonista di 5 films), Russell Crowe – che si è estraniato dalla moglie Danielle Spencer, vuole sistemare le cose con la sua famiglia.

“Non appena finisco il lavoro e torno a casa, la mia priorità è stare con la mia famiglia”, ha raccontato l’attore de “I miserabili” che sta girando ” A winter’s tale a New York”, come ha twittato questa settimana.

L’attore ha anche risposto a dei commenti rigguardo a una relazione con l’ex moglie di Billie Joel, Katie Lee, scrivendo “Questi commenti sono falsi e crudeli”.

Russell che ha due figli con Danielle, che vivono in Australia, si è collegato a Twitter sabato contando i giorni che mancano al suo ritorno a casa, lasciando sapere ai suoi followers che lui non si opporrà ai commenti negativi.

“Ho tre giorni per continuare a girare e poi tornerò a casa”, ha scritto. “Sono stato bloccato da alcune persone questa mattina, che spargono odio, stupidità, ecc”.

Come riportato da Access Hollywood.com, i rumors sulla rottura della coppia sono iniziati ad ottobre.

I progetti di Russell sono talmente pieni che è normale che qualcuno abbia pensato a una rottura nel suo rapporto, secondo il Sidney Morning Herald, in quanto l’attore ha sei film in programma tra cui “Man with the iron fists”, “Les miserables”, “Broken city”, “Man of steel”, “Noah” e “Winter’s tale”.

Russell e Danielle si sono conosciuti 22 anni fa sul set di “The crossing” e hanno iniziato a uscire insieme, ma la loro relazione si è rotta.

La coppia si è riconciliata alcuni anni dopo e si sono sposati in una capella fatta costruire apposta per Danielle nel 2003.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...