Salerno, costretta dal marito a prostituirsi con amici e conoscenti

Cronaca

Salerno, costretta dal marito a prostituirsi con amici e conoscenti

Una donna di Salerno di 35 anni è stata vittima per tre anni consecutivi del marito, di venti anni più grande di lei, che sotto minaccia di una pistola, l’ha costretta ad avere rapporti sessuali al prezzo di 100 euro a prestazione con diversi amici e conoscenti. La donna ha finalmente trovato il coraggio di denunciare alle forze dell’ordine le brutalità subite dal consorte, che è stato arrestato con l’accusa di sfruttamento della prostituzione. Nell’abitazione in cui la coppia viveva sono state anche trovate armi detenute illegalmente e munizioni.

L’uomo, che è originario di Celle Bulgheria, un paese in provincia di Salerno, ora si trova in stato di custodia cautelare. L’aspetto più squallido della vicenda è che i clienti della donna erano quasi tutti amici e conoscenti della coppia, che ben sapevano la situazione eppure hanno fatto finta di nulla.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...