Schianto aereo, trovata una scatola nera

News

Schianto aereo, trovata una scatola nera

Nessun superstite a bordo del volo Germanwings Airbus A320 che si è schiantato ieri sul massiccio montuoso Trois-Eveches nell’Alta Provenza. Che le vittime siano 150 è per adesso l’unica certezza. Per il resto si brancola ancora nel buio alla ricerca delle possibili cause che hanno determinato l’immane sciagura aerea. Una delle scatole nere dell’aereo è stata rinvenuta, insieme ad alcune registrazioni con le voci dei piloti, del motore, dell’interno del velivolo, degli allarmi che ad un certo punto sono scattati.

Purtroppo però la scatola nera risulta danneggiata. Il ministro dell’Interno francese Bernard Cazenevue sta ripetendo che tutte le ipotesi restano aperte, quella di un attacco terroristico è la meno probabile. I soccorritori sono al lavoro per recuperare la seconda scatola nera, che conterrebbe informazioni importanti e i dati del volo per poter ricostruire la dinamica dell’incidente. L’identificazione e il recupero dei corpi cominceranno domani, si tratta di operazioni piuttosto complesse che richiederanno qualche giorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche