Serie B 37esima giornata: le partite e i pronostici

Sport

Serie B 37esima giornata: le partite e i pronostici

granoche caputo

La Serie B manda in campo le 22 squadre per la disputa della 37esima giornata. Torneo che vive sempre sul piano dell'incertezza sia in testa che in coda

Si gioca da questa sera la 37esima giornata di Serie B, un campionato sempre molto equilibrato nel quale non mancano le sorprese sia in testa che in coda.

Ad aprire le danze sarà l’incontro Novara-Perugia (ore 19). Piemontesi che rincorrono la zona play off che dista una sola lunghezza mentre gli umbri si trovano al sesto posto. Partita che non dovrebbe mancare di offrire emozioni, in casa i ragazzi di Boscaglia offrono sempre, o quasi, prestazioni interessanti. Locali favoriti anche se non è da disdegnare il segno ics.

In serata (ore 21) toccherà al Benevento scendere in campo contro un Vicenza che ha cambiato allenatore. E’ Vincenzo Torrente, ex nabiera del Genoa, a provare a risollevare una formazione in piena lotta salvezza. Padroni di casa favoriti nel pronostico. Ciciretti e compagni vogliono non perdere di mira le prime posizioni della graduatoria.

Domani pomeriggio si giocheranno le restanti nove gare, tutte con fischio di inizio alle ore 15.

Spicca, tra queste, il derby tutto ligure tra Spezia e Virtus Entella. Entrambe le formazioni sono in piena corsa play off.

E’ lotta a distanza tra due bomber prolifici come lo spezzino Granoche e il chiavarese “Ciccio” Caputo. Al momento vince, nella gradutoria dei bomber, quest’ultimo con 17 centri rsipetto ai 12 del Diablo. In trasferta Entella che non riesce ad ottenere grandi risultati e spesso si fa rimontare da posizione di vantaggio. Il pareggio parrebbe il risultato più logico.

Vero e proprio testa coda invece in Latina-Spal. Laziali a sette punti dalla zona salvezza, tanti visto l’andamento di questo ultimo periodo per la squadra nerazzurra. Ospiti che volano in vetta alla classifica, hanno cinto a Brescia agevolmente e vogliono rposeguire nella loro marcia trionfale. Ferraresi assolutamente favoriti dal pronostico.

Lottano per la seconda piazza il Verona ed il Frosinone appaiati a quota 62. Per entrambi in programma due sfide in trasferta. Più rischiosa quella per gli scaligeri che saranno di scena al San Nicola contro il Bari. Ci sarà un bel colpo d’occhio allo stadio coi Galletti pugliesi che proveranno a fare lo sgambetto ai veneti.

Bari che è fuori dai play off al momento. Stefano Colantuono cercherà di fare di tutto per rientrarvi anche se pensiamo che i giallo-blu venderanno cara la pelle. Pareggio risultato più logico. I ciociari invece scenderanno in campo al Liberati contro la Ternana. Umbri che cercano di risalire la china evitando i play out. Mancano due lunghezze per raggiungere la quota tranquillità. L’arrivo d Fabio Liverani ha notevolmente innalzato le possibilità per i rosso-verdi di strappare un altro anno di Serie B. Frosinone però più forte tecnicamente che dovrebbe riuscire a imporsi sugli avversari.

Tra i match più interessanti è da annoverare anche Cittadella-Carpi. veneti che sono in zona play off mentre gli emiliani si trovano a 51 punti assieme alle ligure Spezia ed Entella ma sarebbero fuori a causa della classifica avulsa. Uomini di Castori che si giocano le ultime chance per potersi stabilire all’interno della zona che darà poi adito agli spareggi finali.

In casa però il Cittadella è sempre squadra arcigna. Favoriti i padroni di casa ma siamo certi che gli ospiti daranno battaglia sino all’ultimo istante.

Le altre gare interessano soprattutto la zona bassa della classifica. Trapani-Pisa mette due squadre di fronte con opposti sentimenti. I calabresi stanno volando garzie anche all’arrivo di Calori sulla panchina che, in questo ultimo periodo, ha lamorosamente risollevato una compagine che pareva già spacciata. Al contrario ombre buie su Gattuso e i suoi ragazzi sempre più invischiati in zona retrocessione coi play out non facilemente raggiungibili. Pronostico tutto favorevole ai padroni di casa.

Ascoli-Brescia ricalca un po’ le stesse preorgative della sfida di Trapani. Da una parte ci sono i marchigiani ancora tranquilli ma con la zona rischio davvero vicina e dall’altra i lombardi che ancora navigano in acque agitate. Al Del Duca spesso la squadra di Aglietti regala prestazioni super mentre le rondinelle in trasferta soffrono parecchio.

Ecco dunque che, in sede di pronostico, si fanno favorire i padroni di casa.

Restano da analizzare due sfide tra quattro formazioni attualmente tranquille. Si tratta di Avellino-Cesena e di Pro Vercelli-Salernitana. Queste sono squadre al momento senza grandissime preoccupazioni. La zona play off è troppo distante per poterla raggiungere mentre la play out appare certamente più vicina ma al momento neppure troppo. In Irpinia il pareggio potrebbe essere il risultato più logico per mantenersi in linea di galleggiamento mentre in Piemonte i padroni di casa cercheranno di conquistare i tre punti per avvicinare i campani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche