Significato nuove emoticons su WhatsApp
Significato nuove emoticons su WhatsApp
Tecnologia

Significato nuove emoticons su WhatsApp

emoticons

Alla scoperta delle nuove emoticons di WhatsApp, una vera miniera di nuovi significati più o meno espliciti.

All’inizio del 2017, avevamo gettato uno sguardo preliminare sulle nuove emoticons – o emoji che dir si voglia – messe a disposizione da WhatsApp a tutti i suoi utenti. Una vera miniera per gli smartphone-maniaci, che dalla fine del 2016 hanno avuto a disposizione ben 100 faccine in più, per esprimere in maniera sempre più dettagliata i propri stati d’animo, ma non solo. Difatti, il mondo delle emoticons si è ormai espanso in maniera pressoché incontrollata, e l’utilizzo di questo peculiare linguaggio parallelo a misura di smartphone e di Facebook – ma, più in generale, di tutti i social network – è esondato ben oltre gli argini della semplice rappresentazione grafica di uno status emozionale. Oggi, le emoticons guardano allo specifico, e mettono in scena tendenze, opinioni, mestieri, e persino omaggi a persone scomparse: è il caso dell’omaggio a David Bowie con una apposita emoji – anzi due, perché l’ultimo trend è creare emoji a coppie, una di sesso maschile e una declinata al femminile – a un anno dalla sua scomparsa.
Così, tra le nuove emoticons di WhatsApp predominano i mestieri: sembra infatti che oggi siano in molti gli utenti del popolare servizio di messaggistica istantanea che tengono in maniera particolare a rivelare al mondo ciò che fanno nella vita, che si tratti di una rivelazione letterale che di un esercizio ironico.

Ecco allora che abbondano i nuovi lavori: manager/impiegato con tanto di Macbook davanti al volto, medico, pompiere, laureato – con tanto di tocco in testa -, meccanico con chiave inglese, pittore con pennelli e tavolozza, persino astronauta. Altra branca particolarmente gettonata: il cibo. C’entra forse qualcosa il successo dei programmi di cucina? Ad ogni modo, fra tacos, arachidi e whisky, è una festa interminabile dell’agroalimentare. Un’altra novità che riguarda le emoticons, in realtà presente sin dal luglio del 2016 ma intensificatasi in questi primi mesi del 2017, è rappresentata dalla possibilità di inviare faccine di grandi dimensioni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche