Sprofondare nell’acqua: cane salvato dal gelo

Animali

Sprofondare nell’acqua: cane salvato dal gelo

Sprofondare nell'acqua: cane salvato dal gelo
Sprofondare nell'acqua: cane salvato dal gelo

Un cane sprofonda nell’acqua ghiacciata. Viene salvato dai soccorsi chiamati tempestivamente dal padrone allarmato dal suo abbiaiare disperato.

Boo è il nome del cane protagonista di questa terribile vicenda. Una vicenda che avrebbe potuto condurlo anche alla morte. Il cane, di 13 anni, stava zampettando sulla superficie di un lago ghiacciato. A un certo punto, però, la lastra sottostante ha incominciato a creparsi e, prima ancora che l’animale si fosse reso conto di quanto stava accadendo, la lastra ha ceduto. Il cucciolo è immediatamente caduto in acqua. Acqua gelida, ovviamente. Una situazione che ha rischiato davvero di trasformarsi in tragedia.

Il cane ha cercato subito di attirare l’attenzione del proprio padrone abbaiando più forte che poteva, ululando e latrando disperatamente. L’uomo al quale erano indirizzati i lamenti era dentro casa e non poteva ovviamebte sentire i richiami del suo cane. Ma Boo non si è dato per vinto e a proseguito nel suo intento, abbiaiando ancora più forte e insistentemente fino a quando il suo padrone, uscendo per portare la spazzatura, non si è accorto della sconvolgente circostanza.

Non vedendo il cane in giardino e sentendo le sue lamentele, è subito accorso ai margini del lago. Vedendolo in pericolo di vita, ha chiamare i soccorsi. Tempestivo il loro arrivo. Una volta tirato fuori il cane dall’acqua, l’animale è stato condotto in un centro veterinario per assicurarsi circa le sue condizioni di salute. L’esito positivo dei controlli, l’assenza di conseguenze e le buone condizioni di salute dell’animale hanno fatto trarre al suo proprietario un profondo sospiro di sollievo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche