Tinder: come funziona
Tinder: come funziona
Sesso & Coppia

Tinder: come funziona

Tinder: come funziona
Tinder: come funziona
cooperate-2931717_640

Tinder: come funziona? Che cos’è Tinder? Andiamo alla scoperta di una delle app più chiacchierate degli ultimi anni, con oltre 50 milioni di iscritti

Cos’è Tinder?

Tinder è un’app per il dating (ovvero gli incontri online), attiva in 140 paesi e con 50 milioni di utenti. A differenza dei concorrenti, ti propone una serie di possibili partner in base alla distanza da te. Grazie al GPS del tuo smartphone. L’app è usata perfino dalle celebrità e il suo è un funzionamento molto semplice.

Scegli innanzitutto i parametri iniziali: se vuoi incontrare uomini o donne o entrambi, il range d’età e la distanza massima dal luogo in cui ti trovi. Tinder inizierà a mostrarti una sfilza di foto in base ai dati inseriti. Se qualcuno ti piace basta cliccare sul cuoricino o sulla X e passare al prossimo. Se anche la persona che hai gradito risponde mettendo il cuoricino, appare una pagina che vi invita a mandarvi un messaggio privato, subito o in un secondo momento.

Devo essere iscritto a Facebook per usare Tinder?

Sì, ma Tinder ti presenta agli altri iscritti solo col tuo nome e rivela loro solo i vostri interessi comuni.

Inoltre basta cliccare sulla rotella delle impostazioni in alto a sinistra e da lì sulla tua foto. Poi su “modifica info” in alto a destra per modificare le informazioni che appariranno su Tinder in maniera tale che siano diverse da quelle su Facebook.

Trova l’anima gemella con un algoritmo

Tinder usa l’algoritmo Elo: un calcolo matematico che sceglie le presone che ti appariranno in base alla distanza, alle cose che avete in comune e anche ai “mi piace” che entrambi avete ricevuto dagli altri. Quindi potrebbero esserci persone che su Tinder non vedrai mai perché le votazioni degli altri utenti non vi hanno ritenuti abbastanza simili. In Australia stanno sperimentando, tra le altre cose, una funzione Optimal, a pagamento, per trovare l’anima gemella in base a calcoli scientifici. Tinder in pratica potrebbe proporti soprattutto persone a cui puoi piacere. Per restringere il numero di possibili candidati e contemporaneamente aumentare le possibilità di successo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche