Uomini e Donne, le critiche a Sossio e Luca Rufini

Gossip e TV

Uomini e Donne, le critiche a Sossio e Luca Rufini

Uomini e Donne, le critiche a Sossio e Luca Rufini
Uomini e Donne, le critiche a Sossio e Luca Rufini

La continuazione del trono Over di Uomini e Donne ha visto protagonisti Sossio e Luca Rufini con le critiche inevitabili di Tina e Gianni nei loro confronti.

La puntata si aprre con Chiara che conosce due signori giunti per conoscerla. Il primo è Guglielmo della sua stessa città e quasi coetaneo, mentre l’altro è Giampiero di Firenze. Entrambi rimangonoo.

Si passa poi a Giuseppe e a una signora giunta a conoscerlo, ovvero Clara, Giuseppe non apprezza questa donna al punto da “non ritenerla abbastanza interessante” per lui e suscitando i rimproveri di Tina che afferma sia stato cafone nei suoi riguardi. Non si capisce quale possa essere il prototipo di una donna per lui.

Giunge poi in studio Sossio che vuole chiarire con Simona. Afferma che la trasmissione dovrebbe chiamarsi donne contro uomini in quanto le prime sono battagliere contro gli uomini.

Sossio vorrebbe riprendere i rapporti con Simona, con la quale si erano interrotti l’ultima volta per via dell’età di lei, considerata troppo “matura” per lui, anche se tra i due la diferenza è di soli due anni.

Simona afferma che lui è Peter Pan, non cresce e non vorrebbe mai crescere. Simona non è interessata a riprendere la consocenza con lui.

Tina lo critica per il suo modo di fare e perché il suo obiettivo è quello di essere al centro dello studio. Simona conferma di sentire Nino, il quale le dà un aut aut, per poi tornare indietro sulle sue posizioni e accettare di continuare il rapporto con lei.

Le critiche di Tina e Gianni sono anche rivolte a Luca Rufini, il quale sente Matilde ed è uscito con Teresa per un caffè, ma l’impulso, così come lo chiama lui, non è scattato.

Gianni e Tina gli rimproverano di rimanere lì per fare numero, di non essere minimamente interessato alle donne che giungono per lui e che non è realmente interessato a conoscere una donna con la quale costruire qualcosa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche