Uomini e Donne, prosegue la conoscenza tra Anna e Ruggero

Uomini e Donne, prosegue la conoscenza tra Anna e Ruggero

Uomini e Donne, prosegue la conoscenza tra Anna e Ruggero
Uomini e Donne, prosegue la conoscenza tra Anna e Ruggero

Nella puntata del trono over di Uomini e Donne, la conoscenza tra Anna e Ruggero prosegue facendo indispettire Francesco che vorrebbe l’esclusiva.

Dopo il chiarimento e l’uscita tra Anna e Ruggero, Francesco vuole capirci di più e vuole conoscere meglio le reali intenzioni di Anna, anche perché lui sembra essere davvero interessato a lei, che non ha occhi che per Ruggero. Francesco ovviamente sembra non capire questo atteggiamento di Anna e vuole l’esclusiva, vorrebbe che lei uscisse solo con lui per cerrcare di conoscersi meglio e provare a costruire insieme qualcosa, ma ovviamente Anna non è concorde con la decisione presa di Francesco e ammette di voler continuare a conoscere Ruggero, che è molto più avanti rispetto a lui nella conoscenza.

Francesco è stato molto sincero e trasparente nei confronti di Anna, la quale apprezza queste caratteristiche dell’uomo, ammette che sa anche molto bene corteggiare, ma Francesco decide, proprio per questo atteggiamento di Anna, di interrompere qui la conoscenza. La cosa sembra infastidire Anna, la quale si aspettava un atteggiamento e un modo di fare maggiormente temerario da parte di Francesco. Si aspettava che lottasse maggiormente per lei, la quale riceve le critiche di Tina e di Gianni, che le domandano di essere lei a lottare se vuole davvero stare con Francesco. Anna, evidentemente, non è così interessata a Francesco e decide di conoscere meglio Ruggero, anche perché ha questo lato furbo che come ben si sa, piace alle donne, questo lato un po’ birbantello.

Anna invita a casa sua Ruggero, a Gubbio, per passare del tempo insieme. Secondo Tina, Anna è pazza di Ruggero e vuole ingelosire Francesco, ma non deve usarlo, anche perché Francesco ha deciso di interrompere qui il rapporto e concentrarsi su altre donne e pretendenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...